Napoli-Cagliari, le pagelle: rossoblù non pervenuti

cagliari-napoli
© foto www.imagephotoagency.it

Le pagelle di Napoli-Cagliari

Al San Paolo non c’è storia. Il Cagliari perde 3-0 contro il Napoli. In gol Hamsik, Mertens su rigore e Koulibaly. Le pagelle dei rossoblù:

Cragno 5,5: I gol del Napoli nascono da errori della difesa, ma avrebbe potuto fare meglio, specie sul 3-0 di Koulibaly.

Padoin 5: Spesso si trova fuori posizione, lasciando troppo spazio a Insigne. Ha più di una responsabilità sull’inserimento di Hamsik che segna l’1-0. Lascia fare quello che vuole a Koulibaly sul gol del 3-0.

Romagna 5,5: L’emozione per la prima da titolare in Serie A può giocare brutti scherzi. Nel tentativo di anticipare Mertens in area, commette il fallo del rigore del 2-0. Nella ripresa però in più di un’occasione evita il peggio con le sue chiusure.

Andreolli 5: L’azione del Cagliari deve partire dai suoi piedi a causa del pressing partenopeo, ma sbaglia fin troppo. In fase difensiva va in difficoltà contro il tridente di Sarri.

Capuano 5: Tenere Callejon non è facile per nessuno. Gli inserimenti dello spagnolo lo mandano in crisi, così come il pressing a tutto campo del Napoli che lo costringono a sbagliare anche gli appoggi più semplici.

Ionita 5.5: Corre a vuoto, come il resto della squadra.

Cigarini 5: Non riesce mai a impostare e gestire i pochi palloni che il Cagliari può giocare. (Dal 56’ Deiola 5,5: Entra quando la partita è ormai decisa. Può fare poco).

Barella 5: Sbaglia tanto, forzando troppo la giocata in avanti.

Joao Pedro 5: Le poche volte che riceve il pallone cerca il dribbling a testa bassa, senza riuscirci.

Sau 5.5: È costretto a dare forfait dopo poco più di mezz’ora in cui non era riuscito a combinare granché. (Dal 34’ Dessena 5: Il suo impatto sulla partita è nullo).

Pavoletti 5: Gli arrivano pochi palloni, senza mai riuscire a rendersi pericoloso dalle parti di Reina. (Dal 66’ Farias 5,5: Il brasiliano prova ad accendere l’attacco con la sua velocità, ma deve arrendersi contro il muro difensivo del Napoli).

Rastelli 5: La partita è compromessa fin dai primi minuti con il gol di Hamsik. Il suo Cagliari e questo Napoli sembrano di due categorie diverse, sia per meriti dei partenopei che per demeriti dei rossoblù.

Le pagelle del Napoli

Reina 6: Spettatore non pagante della partita.

Hysaj 6: Spinge sulla destra, anche se il Napoli costruisce più sulla fascia opposta.

Albiol 6,5: Annulla, senza troppe difficoltà, gli attaccanti del Cagliari.

Koulibaly 7: Partita perfetta dal punto di vista difensivo. Il gol del 3-0 è la ciliegina sulla torta.

Ghoulam 6,5: Sulla sinistra è sempre puntuale in sovrapposizione per il cross. (Dall’86’ Mario Rui s.v.).

Allan 6,5: Garantisce tanta quantità in mezzo al campo. (Dal 77’ Ounas s.v.).

Jorginho 6,5: Detta i ritmi della partita.

Hamsik 6,5: Il capitano dei partenopei sblocca la partita segnando il suo primo gol stagionale.

Callejon 6,5: I suoi inserimenti sulla destra mettono in difficoltà Capuano. (Dal 70’ Rog s.v.)

Mertens 7: Prima un assist geniale per Hasmik, poi il raddoppio su rigore. Fa letteralmente quello che vuole, mandando in crisi la difesa del Cagliari ogni volta che ha il pallone.

Insigne 6,5: Pericoloso come sempre palla al piede, gioca a memoria con i compagni e va al tiro spesso e volentieri.

Sarri 7: Il Napoli gioca la partita perfetta, tenendo palla e attaccando per tutti i 90 minuti.

 

Articolo precedente
Napoli-Cagliari 3-0, pagelle e tabellino
Prossimo articolo
sarri napoliSarri: «Sono contento, ho visto segnali di crescita»