Albiol: «Cagliari squadra pericolosa, verrà a Napoli senza pressioni»

© foto www.imagephotoagency.it

Verso Napoli-Cagliari, Albiol non si fida dei sardi: «Squadra che segna tanto, arriva senza pressioni. Servirà grande attenzione»

Il Napoli continuerà nel pomeriggio il suo percorso di avvicinamento alla sfida casalinga contro il Cagliari di sabato alle 18. In mattinata Raul Albiol, difensore centrale di Sarri, ha riasciato un’intervista a Radio Kiss Kiss in cui ha toccato tanti temi tra cui il prossimo impegno di campionato. Quella contro i rossoblù di Rastelli, in casa azzurra, è vista come la prima di quattro finali da non sbagliare assolutamente per poter ancora sperare nel sorpasso ai danni della Roma e dunque nel secondo posto: «Contro l’Inter abbiamo fatto una partita completa e non abbiamo concesso nulla all’avversario. Dobbiamo continuare così, vincendo le prossime gare e aspettando di sapere cosa accadrà. Sappiamo che il preliminare è da evitare perché è un rischio ma anche che dovremo fare attenzione al Cagliari: è una squadra che ha fatto un buon campionato, segna molto e verrà a giocarsela senza pressioni. Noi invece ne avremo e servirà grande attenzione da parte di tutti per vincere».

Napoli, il successo contro l’Inter ha portato entusiasmo in vista delle ultime quattro gare. L’obiettivo è la qualificazione diretta alla Champions League, sulla strada degli azzurri c’è il Cagliari

La vittoria di Milano ha dato nuovo slancio al Napoli, prossimo avversario del Cagliari, che ora vede la seconda piazza ad un solo punto. I partenopei, terzi in classifica, tallonano la Roma ed in casa azzurra il pensiero è uguale per tutti: vincere le ultime quattro partite sperando in altri passi falsi della squadra di Spalletti. Sulla strada degli uomini di Sarri ci sono Cagliari, Torino, Fiorentina e Sampdoria. Il secondo posto, che garantirebbe accesso diretto alla Champions League, è vicino ma i partenopei sono costretti ad inseguire. «Secondo posto? Alla fine dei campionati le squadre sono stanche e possono lasciare punti per strada. Questo vale anche per la Roma, sono fiducioso per questo finale di stagione», ha spiegato Mertens al termine del match di San Siro di ieri notte. Sulla stessa linea di pensiero Insigne, che ai microfoni del sito del Napoli ha fatto eco al compagno di reparto: «Battere l’Inter non era facile, abbiamo affrontato una squadra forte ed abbiamo meritato di vincere. Adesso abbiamo altre 4 gare, cercheremo di vincerle tutte e poi vedremo dove arriveremo a fine campionato». La vittoria sull’Inter, complice il passo falso della Roma nel derby, ha ridato slancio alle speranze del Napoli, in campo già stamani per pensare al prossimo match casalingo contro il Cagliari.