Nandez-Cagliari, non è ancora finita

nandez
© foto www.imagephotoagency.it

Non è ancora chiusa la trattativa che vedrebbe Nahitan Nandez arrivare a Cagliari dal Boca Juniors: le ultime dall’Argentina

Saluto in lacrime alla Bombonera. Un’ovazione al momento del cambio con il pubblico argentino che inneggia ad un uruguagio, segno di quanto sia amato dai tifosi. Poi la partenza per l’Uruguay, dove si è recato per prendere le ultime cose per partire in Italia. Il suo arrivo a Cagliari ormai era dato per certo, anche se una delle leggi non scritte del calciomercato è che prima bisogna attendere di mettere tutto nero su bianco. L’Unione Sarda è stata la prima a lanciare la notizia, con una pista per Nandez che si sarebbe raffreddata, mentre Tommaso Giulini trattava con l’Inter per il ritorno di Nainggolan. Le problematiche riscontrate per il centrocampista del Boca però c’entrerebbero poco con il Ninja.

IL PROCURATORE – A muovere i fili c’è sempre Pablo Bentancur, molto più di un semplice agente dal momento che detiene una percentuale del cartellino di Nandez. Sistemi sudamercani che non facilitano di certo a rendere chiara la situazione. Storie di percentuali, in cui rientrerebbe anche il Peñarol, club che ha lanciato Nandez prima del suo arrivo in Argentina.

E ORA? – I media argentini ora riportano che l’arrivo di Nandez al Cagliari potrebbe saltare. Sicuramente la trattativa si è complicata e non è chiusa come sembrava fino qualche giorno fa. Il centrocampista dovrebbe partire domani dall’Uruguay verso l’Italia, ma non ha ancora ricevuto i biglietti aerei. Secondo TyC Sports, la documentazione presentata dal Cagliari inoltre sarebbe diversa rispetto a quanto accordato, con la scomparsa della percentuale dell’eventuale rivendita. Sono attese novità nelle prossime per capire come si evolverò una telenovela ormai infinita che va avanti da gennaio, tra interruzioni, complicazioni e nuovi colpi di scena.