Nandez-Bentancur: da compagni a rivali

calciomercato cagliari nandez uruguay
© foto www.imagephotoagency.it

Terminati gli impegni con le nazionali i giocatori fanno ritorno alle rispettive società. I due uruguagi Nandez e Bentancur da compagni saranno sabato rivali

Terminano oggi gli impegni legati alle nazionali, ma alcuni si sono conclusi già nella giornata di ieri. È il caso della selezione Celeste dell’Uruguay che, con il match di ieri contro il Brasile terminato con il risultato di 2-0 per i verdeoro, ha concluso la sua settimana di match internazionali. I sudamericani faranno rientro in queste ore nelle loro rispettive società d’appartenenza, tra cui anche Nahitan Nandez e Rodrigo Bentancur. I due sono scesi in campo nella gara di ieri uno affianco all’altro per reggere il centrocampo del maestro Tabarez, ma ciò non è bastato ad evitare la sconfitta dovuta anche al goal dell’altro juventino Arthur. I centrocampisti compagni di nazionale oggi si saluteranno per ritrovarsi sabato, all’Allianz Stadium, ma questa volta con maglie differenti: rossoblù per Nandez e bianconera per Bentancur.

I NUMERI IN NAZIONALE – Per Nandez, nel giro dalla nazionale dal 2015 sono 34 le presenze con la maglia della Celeste, due in più del compagno di reparto Bentancur che tra le fila della nazionale ha esordito due anni dopo, nel 2017. Nell’ultimo match contro il Brasile entrambi sono scesi in campo dal primo minuto: per il cagliaritano la gara è durata tutti i 90 minuti, in cui ha rimediato un cartellino giallo, rispetto allo juventino che al minuto 60′ è stato sostituito.

I NUMERI IN CAMPIONATO – Diversa è la situazione per quanto riguarda le presenze in Serie A. Per Nandez questa è la seconda stagione con la maglia del Cagliari, in cui ha collezionato 42 presenze e 3 goal nella massima serie italiana. Il suo partner in nazionale, Bentancur, alla Juventus dal 2017 ha raccolto 85 presenze e 2 goal, uno in meno del compagno di reparto nella Celeste. In questo avvio di campionato il rossoblù è sempre sceso in campo dal primo minuto mettendo a referto un goal e un assist, a differenza del bianconero che ha collezionato 6 presenze, alcune partendo dalla panchina ma ancora a secco di goal e assist.

PRINCIPIO COMUNE – Ad accomunare i due giocatori non è solo la loro nazionalità e il loro ruolo in campo: Nandez e Bentancur si sono guadagnati il calcio d’Europa attraverso il Boca Juniors. I due uruguagi sono accomunati da un passato comune tra le fila degli Xeneizes ma anche del Peñarol, se il cagliaritano è stato acquistato dal Boca lo juventino ha suddiviso la sua carriera giovanile tra le due società. L’unica differenza è stato il debutto tra i professionisti, Nandez debuttò con il Peñarol mentre Bentancur con il Boca Juniors. I due non si incontrarono mai nella squadra che gli ha lanciati nel grande calcio, perchè nell’anno dell’arrivo di NandezBentancur passò alla Juventus che aveva avuto una prerogativa d’acquisto nell’affare Tevez.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!