Nainggolan, la sosta per convincere Conte

nainggolan
© foto www.imagephotoagency.it

Radja Nainggolan, in questa settimana di sosta per le nazionali, è l’unico centrocampista rimasto alla Pinetina per Antonio Conte

Sembrava essere fuori dal progetto Inter e dalle idee tattiche di Antonio Conte. Lo stesso allenatore nerazzurro, dopo il 2-2 contro il Parma San Siro, aveva dichiarato: «Nainggolan? È entrato, potete giudicare direttamente voi la sua prestazione». Non proprio parole al miele quelle rivolte al centrocampista belga negli scorsi giorni, che lasciano presumere l’estromissione di Nainggolan dal progetto tecnico-tattico. Ad oggi però, paradossalmente, come riportato dal sito Gazzetta.it il ninja, complice la sosta per le nazionali, è l’unico centrocampista di ruolo rimasto alla Pinetina a disposizione di Antonio Conte per gli allenamenti. Questa bizzarra situazione potrebbe avvantaggiare il belga per riprendersi un posto nella rosa nerazzurra ? Per il momento i numeri in favore di Radja parlano chiaro, solo 41’ minuti racimolati tra campionato e Champions League, che ovviamente non sono stati sufficienti per mettersi in mostra agli occhi di tecnico e società. Nei giorni scorsi, il presidente del Cagliari Tommaso Giulini in un’intervista ha praticamente escluso un ritorno del centrocampista in rossoblù, a causa di problemi finanziari dovuti alla situazione che si sta vivendo. Attualmente non ci sono piani B per Nainggolan, l’unica soluzione al momento è quella di sfruttare questi giorni per mettersi in mostra nell’Inter.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!