Connettiti con noi

Hanno Detto

Mondiali Qatar, l’ambasciatore Salman: «L’omosessualità è una malattia mentale»

Pubblicato

su

Le parole scioccanti dell’ambasciatore dei Mondiali in Qatar, Khalid Salman: «L’omosessualità è un danno psichico»

La FIFA ha chiesto alle nazionali di non occuparsi di politica, di rispettare le usanze e i costumi locali (cosa sacrosanta, ma non unilaterale) ed ha assicurato sulle morti per la costruzione degli stadi per i mondiali in Qatar. Viene ora da chiedersi cosa si inventerà Gianni Infantino di fronte all’ennesima polemica attorno alla Coppa del Mondo. Intervenuto sull’emittente televisiva tedesca Zdf, l’ambasciatore della competizione, Khalid Salman ha infatti rilasciato la seguente dichiarazione.

«Durante i mondiali di calcio arriveranno molte cose nel nostro Paese. Parliamo dei gayLa cosa più importante è la seguente: tutti accetteranno che vengano nel nostro Paese. Ma loro dovranno accettare le nostre regole. L’omossessualità è un danno psichico».

Il portavoce del comitato organizzativo dei Mondiali ha subito interrotto l’intervista, ma a pochi giorni dall’inizio della competizione, non è altro che un semplice nascondere la polvere sotto il tappeto.

Advertisement

News

Video

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.