Maran: «Ho visto un buon Cagliari. Il mercato non ci deve turbare»

maran
© foto CagliariNews24.com

Prima sulla panchina rossoblù per Rolando Maran. L’allenatore trentino ha parlato al termine dell’amichevole tra il Cagliari e la Rappresentativa Barbagia

Buona la prima per Rolando Maran. Nove le reti segnate dal suo Cagliari nel test amichevole contro la Rappresentativa Barbagia. Tante le note positive per il tecnico trentino: «Quella di oggi è stata una festa per tutti. Sono arrivate tante indicazioni, ma è ancora presto. Ho visto una squadra vogliosa. Questo è il presupposto principale per iniziare la stagione nel modo migliore. I ragazzi hanno cercato di mettere subito in casa quelle poche cose che abbiamo provato. C’è ancora molto da lavorare, ma quando ci sono questi presupposti i tempi si bruciano in fretta». Inevitabile poi un accenno al mercato: «I giocatori che sono qua sono tutti giocatori del Cagliari. Siamo abituati al mercato, questo non ci deve turbare. Io devo pensare ad allenare tutti nel modo migliore perché sono i miei ragazzi. Due centravanti in campo contemporaneamente? Può essere una soluzione, sta a me far funzionare le cose a prescindere dai giocatori. La nostra volontà è quella di chiudere il cerchio il prima possibile, in modo da avere presto la rosa al completo. In questi primi giorni di ritiro voglio valutare bene i giocatori che ho a disposizione. Cigarini? Luca è un grandissimo giocatore, lo dice il suo curriculum. Io devo comporre il mosaico nel modo migliore». Infine un saluto al pubblico di Aritzo che ha spinto i rossoblù in questo inizio di preparazione: «Il popolo sardo trasmette tanto calore ed entusiasmo. Questo clima ci responsabilizza».

Dichiarazioni raccolte dall’inviato Sergio Cadeddu

Articolo precedente
dessenaDessena: «Do sempre il massimo per il Cagliari»
Prossimo articolo
ekdalCalciomercato Cagliari, il momento di Ekdal: sullo svedese anche lo Sporting