Lulù Oliveira inizia l’avventura alla Pro Patria: «Mi sento sardo, sogno il Cagliari»

© foto www.imagephotoagency.it

Mister Oliveira si siede sulla panchina della Pro Patria e si appresta ad affrontare da allenatore il campionato di Lega Pro. Per l’ex attaccante del Cagliari il destino ha in serbo l’esordio contro la Torres, e il belga-brasiliano già pregusta il suo personale derby.
Sì, perché l’ex idolo del Sant’Elia è ormai diventato sardo e ha i colori rossoblù tatuati sulla pelle. Lulù non ha più lasciato la Sardegna dopo averla conosciuta da ragazzo quando il club di viale La Playa lo prelevò dall’Anderlecht.

Anche oggi, nella vesta di tecnico emergente, non scorda il suo legame con il Cagliari. Lo confermano anche le sue parole a Tuttosport, cui ha confidato il suo stato d’animo nell’approcciare la nuova avventura: «Questa chiamata mi ha fatto commuovere. Mi sento sardo, allenare il Cagliari in futuro sarebbe un grande onore».