Connettiti con noi

Hanno Detto

Luis Enrique: «Italia, sarà divertente. Morata? Conosce due di loro»

Pubblicato

su

Luis Enrique, commissario tecnico della Spagna, ha parlato alla vigilia della semifinale di Euro 2020 contro l’Italia

Luis Enrique, commissario tecnico della Spagna, ha parlato alla vigilia della semifinale di Euro 2020 contro l’Italia. Le sue dichiarazioni ai microfoni di Sky Sport.

ITALIA – «È sempre più difficile. Penso che l’Italia sia una squadra divertente, che gioca un bel calcio, tiene il pallone e sa pressare sia alto che vicino alla propria area di rigore. È una squadra difficile da affrontare, sarà una gara difficile, con intensità e passione. L’unico errore che non faremo è non essere la Spagna, giocheremo la partita dal 1′ al 90′. Poi potremo perdere, vincere o pareggiare, ma so che la mia squadra sarà fedele a quello che è il nostro spirito».

RAPPORTO CON L’ITALIA E GOMITATA TASSOTTI – «È solo dei giornalisti, io non ne ho mai parlato con i giocatori. Ho conosciuto Tassotti, nessun problema. Io amo l’Italia, mi piace l’Italia e mi piace Roma, dove ho vissuto un’esperienza bellissima anche se solo di un anno. Per me è sempre un piacere giocare contro l’Italia, lo faremo anche a Novembre in Nations League. Amo tutto dell’Italia e di Roma».

MORATA CONTRO BONUCCI E CHIELLINI – «Di solito non cerco di parlare dei singoli, anche perché loro si conoscono meglio di quanto non possa dire io. Sono compagni e amici nel club. Più che questo però mi preoccupa maggiormente trovare le soluzioni di gioco migliori per la nostra squadra, pensando a ciò che fa l’Italia e a quale sarà il ruolo di tutti dentro il campo».