Lopez: «Essere al Peñarol è una grande soddisfazione»

lopez uruguay
© foto www.peñarol.org

Prime parole da allenatore del Peñarol per Diego Lopez. L’ex Cagliari non vede l’ora di iniziare: «Questo è uno step molto importante per la mia carriera». Con lui anche Michele Fini

Salutato il suo Cagliari, Diego Lopez riparte dal Peñarol. Il tecnico uruguaiano è stato presentato ai media allo stadio “Campeón del Siglo” di Montevideo. Tanta emozione per il Jefe, alla prima esperienza da allenatore in Uruguay. «Da giocatore – rivela l’ex difensore – sognavo di vestire la maglia del Peñarol, grazie a Dio ora che sono allenatore ho la possibilità di realizzare questo sogno. Essere qui è una grande soddisfazione, questo è uno step molto importante per la mia carriera. Ringrazio i dirigenti che mi hanno scelto. Come raggiungere gli obiettivi? Conosco una sola strada: il lavoro, dare ogni giorno il 100%. Il Peñarol è un grandissimo club, in Uruguay ma anche a livello internazionale. Venire qui è una decisione importante per me e per la mia famiglia. Anche se vivo da tanti anni in Italia, non ho mai smesso di seguire il campionato uruguaiano. Non sono qui per insegnare calcio, il gruppo ha già dimostrato di saper giocare a pallone. Proverò a proporre un buon calcio. Gli aspetti più importanti? Giocare bene e trascinare la gente allo stadio». Tra pochi giorni inizieranno i Mondiali di calcio. In Russia ci saranno due giocatori del Peñarol. «Guillermo Varela e Cristian Rodriguez ci rappresenteranno ai Mondiali, è molto importante per il nostro club». Nello staff tecnico del Peñarol ci saranno due volti nuovi, uno di questi è Michele Fini, già secondo di Lopez a Bologna e Cagliari. «Il preparatore atletico sarà Alejandro Valenzuela, il mio vice invece sarà Michele Fini».

Articolo precedente
ceppitelli cagliari-atalantaCeppitelli, l’agente: «Ho parlato con Carli. Rinnovo? Per ora nessuna proposta»
Prossimo articolo
serie bSerie B, oggi il ritorno delle semifinali playoff