Lecce, Mancosu: «Spero ci si rialzi al più presto»

mancosu lecce cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Il trequartista del Lecce Mancosu dice la sua sulla situazione creatasi a causa dell’emergenza coronavirus: «Mi manca il campo ma prima viene la salute»

Sono giorni un po’ più vuoti quelli senza il calcio. Ne risentono un po’ tutti, dai tifosi ai calciatori di qualsiasi parte di Italia. Il centrocampista del Lecce Marco Mancosu, cresciuto nel settore giovanile del Cagliari, ha detto la sua su questa emergenza coronavirus ai microfoni de La Gazzetta dello Sport: «Come tutti, sono preoccupato e so bene che ci sarà da soffrire ancora per tanto tempo». Anche lui, come tutti i professionisti, rivolge un pensiero a quello che potrebbe essere il futuro del campionato. Si riprenderà a giocare o per quest’anno ci si ferma così? «La salute viene prima di tutto. Da calciatore, mi manca tanto il campo: io ho bisogno di allenarmi tanto per andare al massimo. Spero che presto ci si rialzi, anche lo sport può contribuire alla rinascita. E concluderemo i campionati».

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!