Connettiti con noi

News

La Nazionale del futuro passa anche per tre rossoblù. Il punto

Pubblicato

su

La prossima Nations League sarà il banco di prova per la Nazionale che verrà. Mancini riparte dai giovani, anche dai tre rossoblù Cragno, Bellanova e Lovato

Il match di stasera contro la Turchia aprirà in qualche modo un nuovo ciclo per l’Italia che dopo la mancata qualificazione ai Mondiali deve necessariamente pensare a come ripartire. Roberto Mancini, come scrive La Gazzetta dello Sport, è rimasto al timone della Nazionale per dare continuità a un progetto in cui i giovani saranno fondamentali. La prossima Nations League sarà infatti un banco di prova per la Nazionale che verrà, composta dai baby gioielli azzurri.

Il progetto di ripartenza dell’Italia, si legge, passa anche da tre rossoblù: Cragno garantisce futuro, in difesa, a destra, si potrà contare sulla corsa lunga di Bellanova, al centro grande attenzione per Lovato.

Advertisement