Connettiti con noi

Focus

Keita Cagliari, un declino inaspettato del centravanti: numeri da incubo

Pubblicato

su

Il centravanti di proprietà del Cagliari Keita Balde viene da una stagione poco esaltante e che ha portato a numerose critiche

C’erano tante aspettative da parte del Cagliari attorno a Keita Balde. L’attaccante senegalese non ha rispettato quello che tutto l’ambiente voleva da lui: incisività, cinismo, talento e divertimento per il pubblico ma, soprattutto, il gol. Keita è stato tra i giocatori più simbolici della retrocessione in Serie B degli isolani.

Un declino culminato con il Cagliari che è andato a peggiorare da quando ha lasciato la Serie A e la Lazio. Keita non va in doppia cifra dalla stagione 2016/17, l’ultima con i biancocelesti. In quell’occasione furono 16 i gol complessivi. Da allora 8 gol con il Monaco in 23 presenze, 5 con l’Inter in 29 partite, 8 con il ritrovato Monaco in 26 presenze, 7 reti in 26 partite con la Sampdoria e solo 3 gol in 26 presenze con il Cagliari. Numeri da incubo per un attaccante su cui i sardi hanno creduto. Tante aspettative non ricompensate in una piazza dove Keita aveva tutte le arte in regola per rilanciarsi. Il giocatore, ora, abbandona la barca e lascerà il Cagliari grazie a una clausola nel contratto.

Advertisement