Joao Pedro sorride dopo l’eurogol: «Cagliari, bene così»

joao pedro cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Joao Pedro, autore del raddoppio rossoblù, al termine di Spal-Cagliari

Il numero dieci sulle spalle certi giorni luccica di più, ci sono delle giocate che valgono passaggi televisivi e mormorii di approvazione. Quando poi insieme a queste arrivano i punti, un giocatore non può chiedere di più. Per questo Joao Pedro, solitamente imperturbabile, non nasconde il sorriso al termine di SpalCagliari. I rossoblù portano a casa tre punti pesanti con una prestazione solida, il battesimo del gol di Barella e lo splendido tiro a giro del brasiliano.

Ai microfoni di Sky Sport al termine della gara è proprio Joao Pedro a raccontare la prodezza: «E’ un tiro che provo spesso, oggi sono riuscito a piazzarla come volevo. In generale stiamo lavorando bene, la società sta portando avanti un gran progetto. Siamo riusciti a fare un piccolo miracolo con lo stadio, ma anche dentro il campo ci stiamo comportando bene. Barella? Ha un futuro bellissimo davanti, siamo contentissimi perché è cresciuto qui a Cagliari e si sta rivelando sempre più importante: ci darà una grandissima mano». Ora testa ai prossimi impegni, come sottolinea il brasiliano ai microfoni del sito ufficiale del club rossoblù: «Nelle prime due partite avevamo giocato bene senza raccogliere nulla: ci voleva una risposta ed è arrivata. Adesso vogliamo trovare continuità. Ora pensiamo a riposare, poi ci concentreremo sul prossimo impegno. Sarà un’altra battaglia sportiva da vincere, ma la nostra rosa è forte e alla Sardegna Arena, col calore dei tifosi, sarà sempre più difficile batterci».

Articolo precedente
joao pedro cagliariSpal-Cagliari, le pagelle: Cragno, Joao Pedro e Barella sugli scudi
Prossimo articolo
Semplici: «Cagliari più esperto. Ma la Spal ci ha provato»