Joao Pedro: «Necessario un esame di coscienza»

joao pedro cagliari
© foto www.cagliarinews24.com

Di nuovo in campo a due mesi dall’infortunio al perone, Joao Pedro ha analizzato la sconfitta di Empoli

Pesante stop in trasferta per il Cagliari, superato al Castellani dall’Empoli di Martusciello. Unica nota positiva di giornata il recupero di Joao Pedro, subentrato nella ripresa a capitan Dessena. Intervenuto al termine della gara sulle pagine del sito ufficiale del club, il numero 10 non ha nascosto l’amarezza per il momento no attraversato dai sardi. «Una brutta giornata, da dimenticare al più presto. Dispiace per il rigore sbagliato, ma quel che pesa di più è che non abbiamo fatto risultato in un importante scontro diretto. Dopo due sconfitte di fila, bisogna sottoporci ad un esame di coscienza: non è normale fare tanti punti in casa e pochissimi fuori».
TESTA AL SASSUOLO – Il trequartista brasiliano si è infine proiettato al prossimo appuntamento casalingo col Sassuolo. «Inutile comunque ripensare a quel che è stato, è necessario concentrarci sulla partita di giovedì contro il Sassuolo: è una gara che può cambiare tutto. Il gruppo c’è, il campionato è lungo, gli alti e bassi nel corso della stagione possono capitare. Naturalmente siamo consapevoli delle nostre prestazioni, faremo di tutto per invertire la rotta».

Articolo precedente
mchedlidzeEmpoli, Mchedlidze: «Vittoria importante, guardiamo avanti»
Prossimo articolo
IslaIsla, giallo pesante: salterà Cagliari-Sassuolo