Italia sempre più rossoblù: solo la Juve ha più giocatori in Nazionale

© foto CagliariNews24.com

L’Italia può contare su ben tre giocatori del Cagliari di Maran: Barella, Cragno e Pavoletti. Solo la Juve ha più convocati in azzurro

Torna il blocco Cagliari in Nazionale. Come nel 1970, quando l’Italia finalista nel Mondiale messicano poteva contare ben 6 giocatori della squadra fresca di scudetto: Albertosi, Cera, Niccolai, Domenghini, Gori e ovviamente Gigi Riva. Oggi invece sono “solo” 3: oltre agli ormai soliti Alessio Cragno e Nicolò Barella, il c.t. Mancini ha infatti convocato anche Leonardo Pavoletti.

ITALIA ROSSOBLÙ – Tra i 27 giocatori chiamati per le partite contro Portogallo e Stati Uniti, il Cagliari è la seconda squadra di A più rappresentata. Solo la Juventus può vantare più convocati, con 5 bianconeri in azzurro: Bonucci, Chiellini, De Sciglio, Rugani e Bernardeschi. Le altre – come Inter, Milan, Fiorentina e Roma – sono ferme a 2. Napoli e Lazio solo uno a testa. Un premio alla formazione di Maran, che in una Serie A con sempre più stranieri è uno dei tecnici che può schierare più italiani.

3 MOSCHETTIERI – Era dal maggio del 2013 che l’Italia non convocava tre giocatori del Cagliari. Gli ultimi furono Michael Agazzi, Davide Astori e Marco Sau, chiamati da Prandelli in vista della Confederations Cup in Brasile. Sau fu utilizzato nell’amichevole contro San Marino, mentre per prendere parte alla competizione ufficiale rimase solo Astori. Il difensore a Salvador contro l’Uruguay – nella finale per il 3° posto – segnò anche l’ultimo gol di un giocatore del Cagliari con la maglia azzurra. Precedentemente, nel 2010, lo stesso Prandelli – subentrato a Lippi dopo il fallimentare Mondiale in Sudafrica – chiamò altri tre rossoblù: Federico Marchetti, Andrea Lazzari e lo stesso Davide Astori.

IN CAMPO – Dando per scontata l’esclusione di Cragno dall’undici titolare, Pavoletti e Barella potrebbero puntare a giocare insieme nelle due amichevoli contro Portogallo e Stati Uniti. L’ultima volta che la Nazionale italiana schierò contemporaneamente due giocatori del Cagliari fu nel giugno del 2010, a Ginevra, nell’amichevole contro la Svizzera terminata 1-1. Lippi propose dal primo minuti Marchetti in porta e Cossu in attacco, insieme a Pazzini e Quagliarella. Otto anni dopo i due attuali rossoblù potrebbero ripetersi.

Articolo precedente
barellaCagliari, gli impegni dei nazionali rossoblù
Prossimo articolo
maran cagliari serie aSerie A, classifiche a confronto: Cagliari, +2 rispetto a un anno fa