Isla: «Napoli troppo forte. Futuro? Sto bene a Cagliari»

Isla
© foto www.cagliarinews24.com

Il giocatore cileno del Cagliari Mauricio Isla ha commentato la sconfitta per 3-1 contro il Napoli al San Paolo, decisa dalla doppietta di Mertens

Al rientro dall’infortunio, dopo l’assenza con il Pescara, Mauricio Isla è tornato a fare il centrocampista al San Paolo contro il Napoli. Non è bastato però ad evitare la sconfitta per 3-1. Decisive la doppietta di Mertens e la rete di Insigne, mentre Farias, entro nel finale, si è limitato a segnare il gol della bandiera per la squadra di Massimo Rastelli. La squadra ha sofferto dal primo all’ultimo minuto gli attacchi dei padroni di casa, finendo inevitabilmente per soccombere. Al termine della gara, il giocatore cileno del Cagliari ha commentato il match dei rossoblù: «Volevamo fare bene qui – si legge sul sito ufficiale del club – ma contro una squadra come quella di Sarri è difficile, ancora di più sul loro campo: giocano insieme da anni, si trovano a memoria. Dispiace perdere così però il Napoli si è rivelato troppo forte. Ci sono state alcune sconfitte pesanti ma intanto abbiamo centrato il traguardo della salvezza in anticipo, non è poco per una neopromossa. E’ una squadra nuova, dobbiamo lavorare ed essere ottimisti in vista del prossimo anno. Io? A Cagliari sto benissimo».

Articolo precedente
rastelliRastelli: «Eravamo intimiditi, ma abbiamo dato tutto»
Prossimo articolo
Trofeo Sardegna, mercoledì il Cagliari affronta l’Olbia