Inter-Cagliari, i precedenti: rossoblù imbattuti a San Siro da 4 anni

© foto www.imagephotoagency.it

Sfidare l’Inter San Siro è uno degli impegni da cerchiare in rosso nel calendario di Serie A. Per il Cagliari in particolar modo è sempre stata una sfida avvincente, affascinante e ricca di gol. Il bilancio non può però che essere in favore dei nerazzurri che in casa hanno battuto i sardi 21 volte in 36 incontri di campionato. Sono 9 i pareggi e 6 le vittorie rossoblù. L’ultima, però, è forse la più bella, nonostante coincida con una delle stagioni più nere della storia recente rossoblù: quella della retrocessione.

 

POKER ZEMANIANO – Nel settembre del 2014 il Cagliari di Zdenek Zeman trova la sua prima vittoria in campionato proprio a San Siro contro l’Inter di Mazzarri. Il risultato è storico: un sonoro 4-1, entrato ormai negli annali e nei ricordi di tutti i tifosi rossoblù. Dopo il gol di Sau, pareggiato momentaneamente da Osvaldo, si scatena la furia di Albin Ekdal che nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo segna un’indimenticabile tripletta.

 

NEL SEGNO DELLA X – Anche le precedenti gare giocate a San Siro sono state favorevoli ai rossoblù. Nella stagione 2013/14, infatti, il Cagliari di Lopez riesce a strappare l’1-1 a Milano, dopo essere passato in vantaggio grazie al rigore di Pinilla. Nel 2012 è invece la volta di Marco Sau, uno che nella Scala del Calcio si esalta sempre. Pattolino si rende protagonista con una bellissima doppietta, la sua prima in Serie A, che per poco non regala i tre punti alla sua squadra. Solo l’autogol di Astori nel finale eviterà la sconfitta dell’Inter.

 

ULTIMA SCONFITTA – L’ultima vittoria interna in Serie A dell’Inter sul Cagliari risale al novembre del 2011. I nerazzurri allenati allora da Ranieri si imposero per 2-1 con le reti di Thiago Motta e Coutinho. Inutile nel finale il gol di Larrivey. L’ultimo confronto in assoluto delle due squadre, però, si è giocato lo scorso dicembre in Coppa Italia. Allora c’erano due differenze di categorie e l’Inter si impose facilmente per 3-0, considerando anche il largo turnover utilizzato da Rastelli in quell’occasione. Domenica però sarà un’altra storia, perché il Cagliari è tornato in Serie A e vuole ottenere a tutti i costi i primi punti lontano dal Sant’Elia.

Articolo precedente
Inter-Cagliari, arbitra Valeri
Prossimo articolo
Inter, contro il Cagliari potrebbe ritornare Brozovic