Inter, Conte: «Cagliari ottima squadra, dobbiamo dare il 100%»

conte
© foto 01-09-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Inter. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Conte

In mattinata Antonio Conte ha presentato Inter-Cagliari, match in programma domani alle 12:30: la conferenza stampa del tecnico

Poco dopo Rolando Maran, anche Antonio Conte ha presentato Inter-Cagliari. Una sfida che la sua squadra non può sbagliare per non perdere ulteriore terreno nei confronti di una Juventus portatasi a +4 in vetta dopo la battuta d’arresto di Lukaku e compagni a Lecce. Dalla squadra rossoblu al momento in casa Inter, tra un calciomercato che entra nel vivo e la settimana post Lecce. Di seguito la conferenza stampa di Conte.

CAGLIARINEWS24 E’ ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!

Inter-Cagliari, la conferenza stampa di Conte

Il tecnico nerazzurro è partito immediatamente dall’avversario di domani: «Il Cagliari è un’ottima squadra, lo testimoniano la loro classifica, il loro campionato e la rosa. In più hanno un allenatore molto preparato. La nostra idea è sempre quella di attaccare, anche dopo il primo gol. Se non avessimo avuto questa mentalità non avremmo preso alcuni gol in contropiede, penso al finale della sfida contro la Fiorentina. Dobbiamo sempre tentare di ottenere il massimo e mettere al sicuro la vittoria».

INTER-CAGLIARI, DIRETTA TV E STREAMING: DOVE VEDERLA

I NUOVI ARRIVATI – «Abbiamo sempre detto che chi sarebbe arrivato avrebbe sostituito uno dei nostri in uscita, se ci saranno tot entrate ci saranno altrettante partenze. Abbiamo portato un calciatore con grande esperienza come Young, vogliamo nell’immediato una risposta pronta. Anche se è vero che ci vorrà un po’ di tempo per rimetterli a posto, perchè sia Young che Moses non giocavano nelle rispettive squadre».

IL MOMENTO DELLA SQUADRA – «Siamo arrivati nel giro di sei mesi a considerare negativo un pareggio esterno: significa che la mentalità è cresciuta. Stiamo facendo un percorso: non perdiamo di vista la realtà lo scoramento dopo la gara di Lecce mi sembra eccessivo. Ogni partita dobbiamo dare il 100%, a volte capita che non succeda e possiamo incappare in un pareggio. Se cambio l’assetto tattico? No, la squadra sta facendo bene e sta portando risultati. Proverò a migliorarla lavorando sui dettagli sempre con entusiasmo, il resto è aria fritta. Vecino? Non è a disposizione».

Iscriviti gratis alla nostra Newsletter

Privacy Policy