Connettiti con noi

Hanno Detto

Infantino: «Razzismo? Chiedo l’applicazione di sanzioni severe da parte delle autorità»

Pubblicato

su

Gianni Infantino, presidente dell’UEFA, ha parlato del caso razzismo che ha visto coinvolto Vlahovic contro l’Atalanta

Gianni Infantino, presidente dell’UEFA, ha parlato del caso razzismo che ha visto coinvolto Vlahovic contro l’Atalanta. Le sue dichiarazioni: 

«Nel calcio non c’è posto per il razzismo o qualsiasi altra forma di discriminazione. È assolutamente inaccettabile l’insulto razzista rivolto ieri dai tifosi nei confronti di Dusan Vlahovic, attaccante della Juventus, durante la partita di Serie A contro l’Atalanta. Non si tratta di un episodio isolato e chiedo alle autorità competenti di garantire l’applicazione di sanzioni severe per contrastare tali episodi e fungere da deterrente. La FIFA ed io siamo al fianco di Dusan Vlahovic, così come qualsiasi altro giocatore, allenatore, ufficiale di gara, tifoso o partecipante a una partita di calcio che abbia subito episodi di razzismo o di qualsiasi altra forma di discriminazione».

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.