Il Pescara supera l’esame Trapani e vola in Serie A

Oddo Pescara
© foto www.imagephotoagency.it

La Serie B 2015/16 ha emesso stasera il suo ultimo verdetto: la terza squadra promossa in Serie A è il Pescara, che va a far compagnia a Cagliari e Crotone. La squadra di Oddo nella finale di ritorno giocata oggi sul campo del Trapani ha strappato un pareggio per uno a uno che unito alla vittoria nell’andata chiude i conti promozione.
Finisce con qualche rammarico la corsa dei siciliani di Cosmi, piazzati meglio in classifica ma traditi forse dalla troppa tensione: i granata hanno dovuto giocare in dieci contro undici per espulsioni sia nella finale di andata che in quella di ritorno. Oggi Citro ha illuso il Provinciale prima che Verre trovasse il gol del pareggio da distanza lunghissima. Encomiabile, al termine di una gara a tratti anche spigolosa, il lungo applauso dello stadio siciliano nonostante la delusione.

 

In Serie A va dunque il Pescara, che aveva chiuso la regular season al quarto posto e mostrato buon calcio per lunghi tratti della stagione. Troppe le pause per poter puntare alla promozione diretta, ma la concentrazione è stata quella giusta nela fase dei playoff, e tanto basta alla squadra di Oddo per assaporare il sapore della promozione esattamente un anno dopo averla sfiorata nella finale contro il Bologna.

Articolo precedente
Under 15, domani al via la Coppa Gallura
Prossimo articolo
Cagliari, Colombi verso la cessione al Carpi