Il Cagliari tra le squadre più giovani della Serie A

© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Il Cagliari punta sui giovani talenti. Il progetto Carta-Giulini ha avviato la rivoluzione anagrafica in casa rossoblù: è la seconda squadra più giovane del campionato

È un baby-Cagliari quello visto nelle prime giornate di questo campionato. Il nuovo corso segnato dal progetto “giuliniano” è iniziato con la nomina di Pierluigi Carta a Direttore sportivo. La scelta di un uomo che i giovani gli conosce bene e bene ha lavorato con la Primavera rossoblù, non poteva che suggerire che la direzione intrapresa dal club sardo era quella di una nuova giovinezza. Il passo successivo è arrivato con l’ingaggio di un allenatore che adora lavorare con i giovani: Eusebio Di Francesco.

IL CALCIOMERCATO – Il nuovo Mister ha ricevuto dal mercato rossoblù giovani di talento e prospettiva. Unica eccezione quella di Diego Godin, che arriva a Cagliari all’età di 34 anni, proprio per ricoprire il ruolo di leader e punto di riferimento della squadra. In questa sessione di mercato sono arrivati i vari Tripaldelli, Zappa, Sottil, Luvumbo e i fratelli Tramoni. A completare la batteria dei giovanissimi si aggiungono Walukiewicz e Caligara, entrambi classe 2000, che stanno trovando spazio in queste prime giornate di Serie A. Senza dimenticare Razvan Marin, il primo ad arrivare in rossoblù, che ha comunque appena 24 anni. Per il momento i nuovi volti visti in campo stanno faticando, com’era prevedibile, a inserirsi in un campionato difficile come il nostro. Serviranno sicuramente tanta pazienza e gli stimoli giusti. Con la guida giusta in campo, quella dell’esperto Godin e forse anche di Nainggolan, la speranza è che i nuovi talenti rossoblù riescano a esplodere e affermarsi definitivamente.

RIVOLUZIONE ANAGRAFICA – Intanto il Cagliari è passato di colpo a essere una delle rose più giovani di questa Serie A. Dopo che nei tre anni precedenti il sodalizio sardo si è affidato a giocatori di esperienza ma sicuramente più “anziani”, la squadra rossoblù risulta essere ora la seconda più giovane del campionato. La squadra scesa in campo in queste prime due giornate ha un’età media di 24.9 anni. Solo il Milan si posizione davanti al Cagliari, con un età media dei tesserati scesi in campo di 23.8 anni.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!