I risultati dei rossoblù con la maglia della loro Nazionale

© foto Db Firenze 07/10/2020 - amichevole/ Italia-Moldovia / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Alessio Cragno

Disastro rossoblù: sconfitta per l’Uruguay di Nandez e Godin e per la Croazia di Rog che viene espulso. Oggi va in scena l’Italia di Cragno

Ieri, serata di rossoblù con le maglie delle rispettive Nazionali. Il contributo di Godin e Nandez per l’Uruguay e di Marko Rog per la Croazia non è bastato per portare le due squadre alla vittoria.

URUGUAY-BRASILE 0-2 – L’Uruguay di Tabarez, orfano di Suarez e Vina, positivi al Covid, ha messo in campo un 4-3-3: Campaña tra i pali, in difesa Caceres, Giménez, Godin e Oliveros. Sulla linea di centrocampo Torreira, Bentancur e Nandez mentre in attacco De La Cruz, Cavani e Darwin Núñez. Il Brasile, con questa vittoria a Montevideo, diventa l’unica squadra sudamericana a punteggio pieno dopo quattro partite nelle qualificazioni ai Mondiali di Qatar del 2022. L’Uruguay ha fatto di tutto per poter vincere la partita ma la sfortuna l’ha fatta da padrona: il rossoblù Diego Godin ha colpito la traversa mentre a Caceres viene annullato un gol. Il Brasile trionfa con il gol del bianconero Arthur, che festeggia la sua prima rete con la maglia del suo Paese, e con quello di Richarlison, attaccante dell’Everton, al 55′. Prossime avversarie de La Celeste Argentina e Bolivia.

CROAZIA-PORTOGALLO 2-3 – Il Portogallo di CR7 batte in extremis la Croazia che riesce comunque a salvarsi. I Vatresi vanno a segno con la rete dell’interista Kovacic al 29′ ma a inizio ripresa la partita si fa pericolosa per il doppio giallo e la conseguente espulsione del centrocampista rossoblù Marko Rog. L’occasione è propizia per i portoghesi che riescono a trovare il pari con Ruben Dias. Il sorpasso lusitano avviene al 60′ con il gol di Joao Felix ma la gioia dura ben poco perché è ancora Kovacic ad andare a segno e a portare il risultato sul 2-2. Nei minuti di recupero, però, quando la partita sembrava ormai destinata a soddisfare entrambe le compagini, arriva il secondo gol di Ruben Dias che porta il Portogallo al secondo posto dietro la Francia nel girone di Nations League.

OGGI TOCCA AGLI AZZURRI – Stasera alle 20:45 ultima gara di Nations League per l’Italia di Alessio Cragno che sfiderà la Bosnia. L’estremo difensore rossoblù spera di poter avere spazio questa sera dopo il suo brillante esordio. Sarebbe l’occasione perfetta per lui visto che la vittoria a Sarajevo risulta fondamentale per portare gli Azzurri al primo posto nel girone. Ancora una volta la squadra di Roberto Mancini, in isolamento, sarà guidata dal vice Alberico Evani. La Bosnia si presenta alla sfida avara di risultati contro un’Italia che, invece, ha sempre più voglia di vincere e di raggiungere il suo obiettivo.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!