Gravina: «Se non si riparte subito si rischia una perdita di 700 milioni»

gravina serie a algoritmo
© foto www.imagephotoagency.it

Il presidente della Federcalcio ribatte ancora l’esigenza di tornare in campo con la Serie A prima possibile: per Gravina si rischia una perdita di 700 milioni

Gabriele Gravina mette mano alla calcolatrice e prova a utilizzare le cifre per rappresentare l’esigenza di far riprendere al più presto la Serie A. Il presidente della Figc, intervenuto ai microfoni di riparteitalia.it, la spiega così: «Abbiamo lavorato incessantemente insieme al Ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora, al Ministro dell’Economia e delle Finanze Roberto Gualtieri e al Ministro della Salute Roberto Speranza, per creare le condizioni di sicurezza per la ripresa dei campionati professionistici, perché solo il ritorno in campo consente di attutire il crollo dei ricavi sul breve periodo stimabili altrimenti in oltre 700 milioni (più di 500 generati dal blocco imposto dal Covid-19)».