Godin e il tutto e per tutto contro il Milan

© foto Roma 23/12/2020 - campionato di calcio serie A / Roma-Cagliari / foto Insidefoto/Image Sport nella foto: Pedro-Diego Godin

Cagliari-Milan, una sfida insidiosa e infuocata. Godin pronto a dare il massimo per la squadra e la difesa rossoblù

Diego Godin è pronto a tornare in campo e a dare il tutto e per tutto nella sfida di domani sera contro il Milan. La difesa del Cagliari ha estremamente bisogno della sua esperienza che, sarà fondamentale nel fronteggiare l’avanzata dell’uomo senza età, Zlatan Ibrahimovic.

FARE LA DIFFERENZA – Per giocatori di qualità e di grande personalità come Radja Nainggolan e Diego Godin è arrivato il momento di fare la differenza e provare in tutti i modi a risollevare le sorti di una squadra allo sbaraglio. Lo Sceriffo uruguaiano dovrà mostrarsi capace di guidare nel migliore dei modi una retroguardia che, in questa stagione, non ha sicuramente dato il meglio di sé. È vero, alcuni giocatori, in alcune occasioni, sono riusciti a brillare ma quasi mai a livello di squadra. Alessio Cragno, per quanto provvidenziale e miracoloso, non può fare tutto da solo e la difesa è ora chiamata a dare prova di orgoglio, di voglia di lottare per un gruppo che ha urgentemente bisogno di una dose di fiducia da parte di quella classifica che non promette niente di buono. I risultati mancano e i numeri non possono che essere impietosi: domani, a Cagliari, scenderà in campo il terzo miglior attacco della Serie A con 37 gol all’attivo contro la terza peggior difesa del campionato.

LO SCERIFFO – La notizia della positività al Coronavirus di Calhanoglu e Theo Hernandez fanno tirare un piccolo sospiro di sollievo ma questo non basta per rendere meno difficile una sfida che si rivela insidiosa. Lo Sceriffo uruguaiano sa bene come arrestare l’attacco rossonero. Lo ha già fatto l’anno scorso, con indosso la maglia nerazzurra. Al girone di andata Ibra non c’era e l’Inter si impose vincendo il match con due reti. Al ritorno, invece, gli uomini di Antonio Conte riuscirono a ribaltare il vantaggio iniziale degli avversari. Con Godin il Cagliari dovrà fare di tutto per limitare il numero 11 del Milan. Serve una prova di grande personalità e carattere, serve una grandissima scossa per un Cagliari in crisi che ha bisogno di due sole cose: fare gol e vincere.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!