Giulini: «Favorevoli alla ripartenza, ma solo a certe condizioni»

giulini cagliari
© foto 29-09-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Hellas. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Giulini

Giulini a tutto tondo: «Ripresa? Favorevoli ma a certe condizioni. Indispensabile il prolungamento dei prestiti e dei contratti»

Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha rilasciato un’intervista al Corriere dello Sport. Ecco le parole a tutto tondo del patron sardo:

«Siamo favorevoli alla ripresa, ma a certe condizioni. Serve la certezza di riprendere il campionato con date, luoghi e modalità definite. Bisogna scrivere le regole del gioco prima che riprenda. Quindi è opportuno che non si ponga il focus solo sul protocollo sanitario, ma anche sugli aspetti regolamentari, giuslavuristici, organizzativi e delle varie responsabilità che da questi derivano. Date? Non solo non è impossibile avere date e luoghi certi, ma è indispensabile. Semmai nuove circostanze impreviste potranno portare a modifiche entro la data limite del 2 agosto. Con la Serie A da terminare il 2 agosto e le competizioni europee il 29 agosto, la nuova stagione non riprenderà prima di fine settembre, dunque vedo difficile giocare una Serie A a 22 squadre. Situazione contratti? Indispensabile il prolungamento dei prestiti e dei contratti in scadenza il 30 giugno fino al termine della stagione. Sono certo che uomini come Nainggolan continuerebbero a dare tutto fino all’ultima gara. Chi non lo farà rimarrà a guardare. Stadio? La prossima settimana potrebbe essere quella propizia per Sportium per iniziare la progettazione definitiva. Se mi chiedete quando sarà pronto, ad oggi la data per l’inaugurazione potrebbe essere per la stagione 2023-2024».