Connettiti con noi

News

Genoa-Cagliari 1-0, i rossoblù perdono anche al Marassi

Pubblicato

su

Genoa-Cagliari, 19ª giornata della Serie A 2020/21: cronaca testuale in diretta con formazioni ufficiali, risultato, tabellino e sintesi

Buio totale. Genoa-Cagliari finisce 1-0: i sardi allungano la propria striscia negativa – 6 sconfitte consecutive, 11 gare senza vittoria – e sprofondano in classifica. La panchina di Di Francesco non è mai stata così in bilico, e nelle prossime ore potrebbe arrivare il suo esonero. Solita partenza horror dei rossoblù, che in avvio soffrono senza possibilità di replica e vanno sotto per mano di Destro. Alla mezz’ora la bella addormentata nel bosco si desta e dilapida almeno 3 occasioni importanti. Nella seconda frazione i padroni di casa lasciano il pallino del gioco al Cagliari, si barricano dietro e hanno la colpa di non riuscire a chiudere la gara in contropiede. I sardi potrebbero acciuffare un punto sul finale, ma Cerri si divora un’occasione limpidissima a tu per tu con Perin.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!


Genoa-Cagliari 1-0: il tabellino

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman (62′ Behrami), Badelj, Zajc (77′ Melegoni), Czyborra (56′ Onguene); Destro (62′ Pandev), Shomurodov (77′ Pjaca).
A disposizione: Paleari, Marchetti; Bani, Ghiglione, Goldaniga.
Allenatore: Davide Ballardini.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Duncan (70′ Sottil); Nainggolan (85′ Pereiro), Joao Pedro; Simeone (70′ Cerri).
A disposizione: Aresti, Vicario; Tripaldelli, Calabresi, Walukiewicz; Caligara, Oliva; Pavoletti, Tramoni.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

MARCATORI: 10′ Destro (G).

ARBITRO: Marco Di Bello di Brindisi.

AMMONITI: 18′ Destro (G), 20′ Nandez (C), 85′ Zappa (C).

ESPULSI:


Genoa-Cagliari 1-0, cronaca in diretta e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Nella seconda frazione i padroni di casa lasciano il pallino del gioco al Cagliari, si barricano dietro e hanno la colpa di non riuscire a chiudere la gara in contropiedi. I sardi potrebbero acciuffare un punto sul finale, ma Cerri si divora un’occasione limpidissima a tu per tu con Perin.

94′ – TRIPLICE FISCHIO. Finisce il match al Marassi, il Cagliari perde anche a Genova.

90′ – RECUPERO. Di Bello concede 4 minuti di recupero.

90′ – OCCASIONE CAGLIARI. Joao Pedro imbuca per Cerri che, a tu per tu con Perin, si divora il gol e spara alto.

85′ – AMMONIZIONE CAGLIARI. Giallo per Zappa, che stende Pjaca in ripartenza.

85′ – SOSTITUZIONE CAGLIARI. Terzo cambio per Di Francesco, il quale cambia Nainggolan con Pereiro.

84′ – OCCASIONE GENOA. Il Grifone ha l’occasione per chiudere il match ma Cragno fa un miracolo su Zappacosta.

77′ – SOSTITUZIONI GENOA. Ballardini termina i cambi: Melegoni e Pjaca entrano al posto di Zajc e Shomurodov.

71′ – OCCASIONE GENOA. Il Cagliari perde palla sulla trequarti avversaria, sul ribaltamento di fronte Zajc arriva davanti a Cragno ma si fa recuperare all’ultimo da Ceppitelli.

70′ – SOSTITUZIONI CAGLIARI. Di Francesco toglie Duncan e Simeone e butta dentro Sottil e Cerri.

62′ – SOSTITUZIONI GENOA. Altri due cambi per i padroni di casa: dentro Pandev e Behrami, fuori Destro e Strootman.

56′ – SOSTITUZIONE GENOA. Ballardini sostituisce Czyborra con Onguene.

53′ – OCCASIONE CAGLIARI. Ottimo scambio tra Zappa e Nandez, con quest’ultimo che arriva alla conclusione in maniera troppo timida e Perin che blocca agevolmente.

16:03 – FISCHIO D’INIZIO. Ricomincia Genoa-Cagliari.

SINTESI PRIMO TEMPO: Solita partenza horror dei rossoblù, che in avvio soffrono senza possibilità di replica e vanno sotto per mano di Destro. Alla mezz’ora la bella addormentata nel bosco si desta e dilapida almeno 3 occasioni importanti.

45′ – FINE PRIMO TEMPO. Termina la prima frazione, il Genoa conduce 1-0 sul Cagliari.

42′ – OCCASIONE GENOA. Zappacosta arriva sul fondo e mette al centro, dopo un rimpallo la palla arriva a Shomurodov che, a tu per tu con Cragno, colpisce il pallone troppo sotto e calcia alto.

37′ – OCCASIONE CAGLIARI. Joao Pedro serve Simeone in profondità, il Cholito salta Radovanovic ma poi si divora il gol calciando centrale e trovando la risposta di Perin.

35′ – OCCASIONE CAGLIARI. Nainggolan calcia al volo su una respinta da corner, la palla esce di un metro dal palo difeso di Perin.

31′ – OCCASIONE CAGLIARI. Bell’incornata in terzo tempo di Ceppitelli su corner di Marin, la palla sfila di poco a lato.

28′ – OCCASIONE CAGLIARI. Primo squillo dei rossoblù: Marin si inserisce sull’out di sinistra e libera Joao Pedro, il capitano dei sardi cerca la conclusione ma trova un’ottima risposta di Perin.

20′ – AMMONIZIONE CAGLIARI. Giallo anche per Nandez, reo di aver steso Destro in maniera ruvida.

18′ – AMMONIZIONE GENOA. Di Bello estrae il giallo ai danni di Destro dopo un intervento duro su Joao Pedro.

10′ – GOL GENOA. I liguri passano in vantaggio al primo squillo: Godin legge malissimo una palla scoperta e si fa infilare da Shomurodov, l’uzbeko appoggia per Strootman che, dal limite, serve il solitario Destro in area. Il bomber non perdona Cragno e porta in vantaggio il Grifone.

10′ – Le squadre si studiano senza creare occasioni importanti. Il Cagliari in possesso preferisce saltare la mediana e cercare le sponde di Simeone.

15:01 – CALCIO D’INIZIO. Fischia Di Bello, è iniziata Genoa-Cagliari.


Genoa-Cagliari, formazioni ufficiali

Ballardini ha recuperato in questi ultimi giorni Pellegrini, che partirà dalla panchina, e Destro, titolare al fianco di Shomurodov. Il nuovo arrivato in Strootman parte dal primo minuto nel centrocampo disegnato dal tecnico di Ravenna.

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra; Destro, Shomurodov. A disposizione: Paleari, Marchetti; Bani, Ghiglione, Goldaniga, Onguene; Behrami, Melegoni; Pandev, Pjaca . Allenatore: Davide Ballardini.

Di Francesco rilancia dal primo minuto Nandez, che affiancherà Duncan e Marin in mediana; Nainggolan e Joao Pedro agiranno alle spalle di Simeone. Ceppitelli vince il ballottaggio con Walukiewicz e guadagna il posto al fianco di Godin.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Duncan; Nainggolan, Joao Pedro; Simeone. A disposizione: Aresti, Vicario; Tripaldelli, Calabresi, Walukiewicz; Caligara, Oliva; Cerri, Pereiro, Pavoletti, Sottil, Tramoni. Allenatore: Eusebio Di Francesco.


Pre-partita e probabili formazioni

Ballardini ha recuperato in questi ultimi giorni Pellegrini e Destro. Il nuovo arrivato in Strootman dovrebbe partite dal primo minuto nel centrocampo disegnato dal tecnico di Ravenna, che in attacco si affida ancora alla coppia Shomurodov-Destro.

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito, Zappacosta, Strootman, Badelj, Zajc, Czyborra; Destro, Shomurodov.

Di Francesco ritrova una pedina fondamentale a centrocampo come Nahitan Nandez: il suo impiego fa scattare il ballottaggio in cabina di regia tra OlivaMarin. In ballottaggio anche Walukiewicz e Ceppitelli in difesa e Pavoletti e Simeone in attacco.

CAGLIARI (4-3-2-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Nandez, Marin, Duncan; Nainggolan, Joao Pedro; Pavoletti.


Genoa-Cagliari, la vigilia degli allenatori

DI FRANCESCO«Questa settimana abbiamo potuto lavorare sul sistema di gioco che stiamo attuando ultimamente e abbiamo dato più continuità a giocatori come Duncan e Nainggolan. Recuperando Nandez posso avere più soluzioni in mezzo al campo. Per il regista devo scegliere tra Marin e Oliva. Affrontiamo una squadra che sta facendo ultimamente bene ma ha solo un punto più di noi. Dobbiamo avere lo spirito di affrontarla con i giusti equilibri, sapendo anche soffrire in certi momenti della gara. È una partita importantissima, ma a prescindere dal risultato non saremo né salvi né retrocessi. Il progetto si fa tutti insieme, io sono un allenatore e non faccio il manager».

BALLARDINI«Come tutte è una partita molto importante e bisogna giocarla al massimo. Il Cagliari è arrabbiatissimo perché viene da risultati negativi. Sappiamo che ci sono tantissime difficoltà da superare ma siamo pronti. La squadra sta bene e ci siamo allenati bene tutta la settimana. Questo campionato è strano, la squadra è coinvolta e vuol fare bene nelle due fasi di gioco, però non possiamo pensare di aver raggiunto l’equilibrio. Il campionato è molto competitivo e dobbiamo dare tutto quello che abbiamo. È una squadra che per me ha fatto buone partite che ha perso immeritatamente. Penso a Firenze, dove il Cagliari ha avuto più occasioni. Loro sono davvero molto seri e decisi nel voler cambiare questo periodo negativo».


I precedenti del match

La prima sfida tra Genoa e Cagliari risale alla stagione di Serie B 1934/35, quando i padroni di casa si imposero per 2-0 grazie alla doppietta di Marchini. La prima volta in Serie A, nel 1964/65, finì 1-1: al vantaggio isolano firmato da Riva seguì la rete di Zigoni. Bisognò attendere parecchio per la prima vittoria del Cagliari, che arrivò soltanto nel 1992: il Genoa, in doppio vantaggio grazie a Padovano e Panucci, fu sorpassato grazie ai gol cagliaritani di NapoliPusceddu e Oliveira. L’ultimo incrocio tra Genoa e Cagliari risale allo scorso 9 febbraio 2020, quando allo stadio Luigi Ferraris i padroni di casa si imposero sugli ospiti con il risultato di 1-0. A firmare il goal vittoria fu il genoano Goran Pandev al minuto 43.

Giocate: 33 | Vittorie: 6 | Pareggi: 10 | Sconfitte: 17
Gol Fatti: 41 | Gol Subiti: 60

L’arbitro del match

GenoaCagliari sarà diretto dal signor Marco Di Bello della sezione di Brindisi. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Bresmes e Pagnotta, mentre quarto ufficiale sarà Pezzuto. In qualità di addetti al VAR sono stati designati Valeri e Tegoni. Sono 11 i precedenti del signor Di Bello con il Cagliari. Solo una vittoria per i rossoblù (il colpaccio di Napoli nel girone di andata della scorsa stagione) a fronte di tre pareggi e ben sette sconfitte, l’ultima contro la Roma nel febbraio 2020, quando i giallorossi vinsero in Sardegna per 3-4.


Genoa-Cagliari, diretta tv e streaming: dove vederla

L’incontro tra Genoa e Cagliari rientra tra gli incontri di giornata che verranno trasmessi da DAZNclicca qui per abbonarti a DAZN. La gara dello stadio Marassi sarà trasmessa alle 15:00 in diretta tv anche sul canale 209 di Sky. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma DAZN, disponibile per pc, smartphone e tablet e TIM Vision.