Francescoli: «Cagliari-Torino finisce pari. Lopez diventerà un grande allenatore»

© foto CagliariNews24.com

In vista di Cagliari-Torino, ha parlato il doppio ex Enzo Francescoli

Cagliari-Torino è la partita di Enzo Francescoli. In Italia il fantasista uruguayano ha vestito solo quelle due maglie, dal 1990 al 1994. Le prime tre stagioni le passò in rossoblù, concludendo poi in granata l’esperienza in Serie A, tornando poi al River Plate in Argentina, di cui oggi è direttore sportivo. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, Francescoli ha ammesso di essere rimasto legato ad entrambe le squadre. «In Sardegna passai uno dei periodi migliori», ha dichiarato l’ex Cagliari, che è andato invece in difficoltà quando gli è stato domandato un pronostico della partita di sabato: «Non chiedetemi il risultato della gara, mi troverei in difficoltà. Facciamo così: un bel pareggio e tutti i contenti. Sono due esperienze che porto nel cuore e farei molta fatica a sbilanciarmi».

LOPEZ E CAGLIARI – «A Cagliari centrammo risultati importanti, fu indimenticabile nel ’92-’93 la qualificazione alla coppa Uefa», ricorda Francescoli. Non manca un parere sul connazionale seduto sulla panchina rossoblù: «Lopez è un carissimo amico, sto seguendo con attenzione il suo lavoro. È un bravo allenatore con personalità, qualità fondamentale. Ovviamente deve crescere, ma sono sicuro che diventerà un professionista di alto livello. Il calcio italiano è una grande palestra».

Articolo precedente
melchiorri cagliariSerie B, Melchiorri ancora in gol: il Carpi supera la Ternana
Prossimo articolo
Lopez: «Iniziamo bene questo ciclo. Domani gioca Sau»