Fiorentina-Cagliari, una partita sempre nel nome di Astori

astori cagliari fiorentina
© foto www.imagephotoagency.it

Fiorentina-Cagliari da oltre due anni non è più una partita come le altre: le due squadre condividono il ricordo di Davide Astori

Da quel maledetto 4 marzo 2018, le partite tra Fiorentina e Cagliari non potranno mai più essere come le altre. A distanza di oltre due anni, continua a vivere forte il ricordo di Davide Astori. Entrambi i club hanno ritirato la maglia numero 13 che il difensore ha indossato con orgoglio ed eleganza nelle sue esperienze in rossoblù e in Toscana. Si sono impegnate per realizzare un campo di calcio a 5 a Betlemme che porta il suo nome. Per questo, anche la sfida di stasera del Franchi non potrà che essere dedicata a lui.

cagliari
10-11-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Fiorentina. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: 3-0 Simeone esultanza

All’andata, il Cagliari scese in campo con una fascia da capitano speciale portata sul braccio di Radja Nainggolan, suo compagno in Sardegna e alla Roma. Giovanni Simeone, che ha avuto come capitano Astori alla Fiorentina, scoppiò in lacrime quando realizzò il 3-0 con un magnifico gol di tacco. Il pensiero non poteva che essere rivolto a lui, come quando prese l’aereo a fine agosto per sbarcare a Cagliari. Il Cholito si presentò dicendo che la scelta di vestire rossoblù era stata dettata dal cuore, proprio in ricordo di quel legame forte che lo univa al suo capitano viola. Astori continua a vivere forte nei ricordi dei suoi compagni e dei tifosi. Fiorentina e Cagliari lo ricorderanno anche questa sera. Lo stadio sarà vuoto, ma difficile non pensare che al minuto numero 13 non parta un lungo applauso come accaduto alla Sardegna Arena lo scorso novembre.