Fantacalcio: chi schierare per la prima di campionato?

© foto 29-07-2020 Calcio Serie A 2019/20, Cagliari, Sardegna Arena, Cagliari vs Juventus. Foto Gianluca Zuddas/CagliariNews24.com. Nella foto: Simeone

Ecco i consigli su chi schierare nella prima giornata del fantacalcio tra i calciatori del Cagliari

Il primo turno della Serie A mette di fronte Sassuolo e Cagliari. Ecco dunque i consigli della redazione su chi schierare nel vostro undici personale tra i calciatori rossoblù.

IN PORTA Cragno dovrebbe partire titolare tra i pali del Cagliari a scanso di colpi di scena. Anche l’anno scorso si è dimostrato un’ottima scelta per blindare la porta nonostante l’infortunio l’abbia tenuto fuori per mezza stagione: grandi interventi, sicurezza e una buona propensione a parare i rigori.

IN DIFESA – Capitan Ceppitelli sarà affiancato da Walukiewicz al centro della difesa: il polacco ha avuto un buon precampionato e sta passando un buon periodo di forma. Faragò e Lykogiannis sono in vantaggio nel ballottaggio per occupare le fasce: specialmente il greco cercherà di dare dinamismo in fase offensiva, con la possibilità di regalare bonus con assist.

A CENTROCAMPO – La linea a 3 della mediana dovrebbe essere composta da Nandez-Marin-Rog. L’uruguaiano è un giocatore che non si risparmia mai, tanta corsa, inserimenti e recuperi palla, valutazioni spesso alte, ma anche rischio cartellini. Il nuovo acquisto Razvan Marin è una scommessa: giocatore tecnico che sa servire i compagni in fase offensiva e finalizzare egli stesso, ma bisogna vedere come saprà adattarsi al calcio italiano. Rog potrebbe essere l’uomo giusto su cui puntare, dato il precampionato condito da gol e buone prestazioni.

IN ATTACCO – Il tridente d’attacco dovrebbe essere formato da Simeone (in vantaggio su Pavoletti), Joao Pedro e Sottil. L’argentino è reduce da un’ottima annata e punterà a confermare ciò che di buono ha fatto vedere in maglia rossoblù, sfruttando l’ottima intesa con Joao Pedro: i due sanno si conoscono bene e sanno trovarsi alla perfezione, per cui puntare su almeno uno dei due potrebbe essere la mossa vincente in ottica bonus. Sottil rappresenta un rischio: è giovane, dalle grandi potenzialità, ma potrebbe non essere ancora perfettamente inserito nel sistema di gioco di Di Francesco.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!