Euro 2016, il Portogallo di Bruno Alves elimina il Galles e vola in finale

© foto www.imagephotoagency.it

E’ una serata da ricordare per il nuovo difensore del Cagliari Bruno Alves. Il match contro il Galles ha portato al rossoblù l’esordio a Euro 2016 con la maglia del suo Portogallo, la vittoria e l’accesso alla finalissima della manifestazione continentale. Alves, che finora aveva guardato tutte le gare della fase finale dalla panchina, stasera è stato schierato titolare nell’undici lusitano e ha sfoderato una prestazione di posizione e robustezza. C’è da dire che i gallesi non hanno creato eccessivi grattacapi alla retroguardia portoghese, salva qualche incursione di Bale che però non è riuscito a trascinare i suoi all’impresa. Il centrale del Cagliari dal canto suo ha forse sofferto un po’ sulle azioni in velocità, ma si è confermato solido baluardo.

 

Il match si è chiuso con il risultato di due a zero per il Portogallo, reti tutte nella ripresa ad opera del solito Cristiano Ronaldo e di Nani. Curiosamente è la prima vittoria – almeno nei tempi regolamentari – degli uomini allenati da Fernando Santos, che prima di stasera avevano pareggiato tutte le partite del girone e superato i turni eliminatori ai rigori. Con questo risultato si ferma la corsa dei gallesi, mentre i portoghesi volano in finale dove affronteranno la vincente fra Germania e Francia.

Articolo precedente
Euro 2016, Portogallo-Galles: Bruno Alves titolare!
Prossimo articolo
Bruno Alves: «Vittoria importante, ora vogliamo vincere la finale»