Empoli-Cagliari, Martusciello: «Voglio determinazione e cattiveria»

Martusciello
© foto www.imagephotoagency.it

Verso Empoli-Cagliari, la conferenza stampa di Martusciello: «Cercheremo di mettere in risalto gli aspetti negativi e limitare quelli positivi»

Domani alle 15 Empoli e Cagliari si affronteranno sul rettangolo verde del Castellani in una gara di grande importanza per classifica e morale. L’anticipo della diciassettesima giornata metterà di fronte due compagini con classifiche diverse ma accomunate da due negativi record: i toscani hanno il peggior attacco del campionato con sole 7 reti segnate, i sardi la peggior difesa con ben 37 gol subiti. Numeri che i rispettivi tecnici stanno cercando di migliorare.

MARTUSCIELLO – In casa azzurra l’obiettivo è ritrovare con continuità la via della rete, come ammesso dall’allenatore Martusciello nella conferenza stampa della vigilia: «Dobbiamo migliorare fortemente, su questo non ci sono dubbi. Dobbiamo cercare di indirizzare le partite a nostro favore con un pizzico di qualità in più: qualitativamente abbiamo giocato al di sotto delle nostre potenzialità a Bologna e quindi dobbiamo crescere», le parole del tecnico, riportate da empolichannel.it.

GILARDINO – E a proposito di attacco è probabile l’innesto di Gilardino dal 1’: «Può essere la sua gara, ma anche quella degli altri attaccanti. Mi aspetto risposte positive sia da lui che dagli altri. Dovremo sfruttare al massimo le occasioni al di là degli interpreti. Pucciarelli è convocato, ma non so se giocherà dal primo minuto. Mchedlidze? Non è un discorso di caratteristiche, chi gioca deve dare risposte a tutti».

IL CAGLIARI – «Pensiamo a quello e basta, non dobbiamo assolutamente andare oltre. Pretendo determinazione e cattiveria, del resto non mi interessa. Questo è il messaggio che deve passare, l’imperativo di vincere non ci deve condizionare. I numeri condannano l’andamento difensivo dei rossoblù, ma davanti hanno grandissimo potenziale. Cercheremo di mettere in risalto gli aspetti negativi e limitare quelli positivi».

ULTIMI DUBBI DI FORMAZIONE – «Laurini non è tra i convocati, non è ancora al meglio della condizione. Non mi posso permettere di avere un giocatore che so di dover già cambiare a metà partita. Per quanto riguarda il ruolo di terzino qualche dubbio ce l’ho».

 

Articolo precedente
Joao Pedro CagliariCagliari, i convocati per Empoli: out Borriello, ritorna Joao Pedro
Prossimo articolo
Illeciti Serie B 2013/14, Pisacane deferito per omessa denuncia