Due vittorie e una sconfitta per i rossoblù internazionali

© foto www.imagephotoagency.it

L’Uruguay di Godin e Nandez trionfa all’ultimo respiro; gli altri rossoblù in panchina: la Romania di Marin perde con l’Islanda, l’Argentina del Cholito vince 1-0

Altra giornata di pausa nazionali, altri rossoblù pronti a rappresentare il proprio Paese. Ieri è stato il turno di Godin, Nandez, Marin e Simeone.

URUGUAY-CILE Godin parte titolare, mentre Nandez subentra al 56′ nella sfida valida per le qualificazioni ai Mondiali 2022. Vantaggio iniziale dei padroni di casa, al quale risponde Alexis Sanchez per il Cile. Al 93′ nuovo vantaggio uruguagio, con la rete di Maxi Gomez che decide la gara.

ISLANDA-ROMANIA – Solo panchina per Razvan Marin nella partita della sua selezione in casa dell’Islanda valida per le qualificazioni agli Europei del prossimo anno. Doppietta dell’islandese Sigurdsson nel primo tempo, accorcia le distanze la Romania con Maxim ma non basta. Finisce 2-1 per i padroni di casa.

ARGENTINA-ECUADOR – Anche per Giovanni Simeone non c’è stato spazio nella gara della sua Argentina contro l’Ecuador, valida per le qualificazioni ai prossimi Mondiali. Mattatore della serata Lionel Messi, che decide la partita con un gol al 13′.

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!