Diritti tv, la Serie A su DAZN: la nuova piattaforma di Perform

diritti tv
© foto www.imagephotoagency.it

Perform Group, che ieri si è aggiudicato 3 delle 10 gare di ogni turno della Serie A per il triennio 2018-21, lancia DAZN: i dettagli sulla piattaforma che sbarca in Italia

Al termine dell’assemblea di ieri la Lega Serie A ha approvato all’unanimità l’assegnazione dei diritti audio televisivi per il triennio 2018-21. Sky ha acquistato due dei tre pacchetti in vendita aggiudicandosi la trasmissione di 7 delle 10 partite di ogni turno, il restante pacchetto è andato a Perform (qui i dettagli sulle fasce orarie dei match acquistati dai due operatori). All’indomani dell’acquisizione del pacchetto 7, Perform ha annunciato il lancio nel mercato italiano di DAZN (pronuncia, come precisa l’operatore, DA ZONE). Si tratta di un servizio live e on demand di sport in streaming in vendita alla tariffa di 9,99 euro al mese.

SKY E PERFORM – I contenuti trasmessi da DAZN saranno fruibili, come si legge nel comunicato di Perform Group, in diretta e on demand su un’ampia gamma di device, tra cui Smart TV, PC, smartphone, tablet e console di gioco. E’ possibile, ma non scontato, che le parti che hanno rilevato i diritti tv della Serie A si siedano ad un tavolo per trattare la cessione dei propri pacchetti. La situazione è in evoluzione, resta però concreta – considerato anche e soprattutto il lancio di DAZN (già disponibile in Germania, Austria, Svizzera, Giappone e Canada) sul mercato italiano – la possibilità che sarà necessario sottoscrivere un doppio abbonamento per vedere in tv tutte le gare della Serie A.

Articolo precedente
Datome campione di Turchia, il Cagliari: «Orgoglio sardo» – FOTO
Prossimo articolo
Zola, ritorno al Chelsea come vice di Sarri?