Dessena: «Dispiace per la nostra gente, ci risolleveremo»

dessena cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Le parole di Daniele Dessena al termine di Napoli-Cagliari, una sconfitta che fa male: il centrocampista non nasconde il dispiacere ma guarda avanti

Tre a zero, un risultato che dice tanto sulla partita che ha visto di fronte Napoli e Cagliari ma che forse non fotografa nemmeno del tutto il divario apparso in campo fra le due squadre. Si sapeva che sarebbe stata una sfida quasi impossibile, ma è arrivata una sconfitta netta per di più dopo i due passi falsi casalinghi. Quella con i partenopei è una sfida particolarmente sentita dalle due piazze, lo sa bene anche Daniele Dessena che a fine partita ha ammesso tutto il dispiacere ai microfoni del sito ufficiale del club: «Una gara andata subito in salita. Si è vista la loro qualità, il loro possesso palla. Dispiace perché ci tenevamo a fare una buona partita, dispiace per la nostra gente. Cerchiamo di ripartire il più presto possibile. In passato abbiamo vissuto momenti negativi, li abbiamo sempre superati tirando fuori qualcosa in più, tutti, a partire dagli anziani». L’obiettivo non può essere che quello di ripartire con un altro piglio al rientro dalla sosta del campionato: «Buttarci giù non servirebbe a nulla. Dobbiamo riflettere, cambiare rotta ma abbiamo la certezza di poterci risollevare presto. Oggi però era difficilissimo contro una squadra indicata dalla maggior parte degli osservatori come la più forte del campionato».

Articolo precedente
Koulibaly: «Continuiamo così. Mertens? È un fuoriclasse»
Prossimo articolo
barella cagliari nazionale italiaNazionale, Verratti non ce la fa: prima convocazione per Barella