I pagelloni del Cagliari 2017/18: Dessena

dessena
© foto CagliariNews24

Stagione da dimenticare per Daniele Dessena, appena due gare sufficienti per il capitano dei rossoblù. Le altre prove, nel migliore dei casi, sono state incolore

Appena 6 presenze da titolare e spezzoni di gara, fino a raggiungere 17 gettoni in campionato. Non è stata di certo una stagione brillante quella appena chiusa per Daniele Dessena: nel girone d’andata appena una prestazione sufficiente, contro il Crotone all’inaugurazione della Sardegna Arena. Poi prove incolore contro Chievo, Napoli e Lazio. Chiude anzitempo il girone d’andata per l’infortunio rimediato contro la Sampdoria. Nella seconda parte di torneo scende in campo contro Crotone, Chievo, Sassuolo e Genoa risultando positivo soltanto contro i liguri grazie ad una prova fatta di corsa e grinta. Poi un nuovo infortuno, che lo tiene lontano dai campi sino alla gara di Firenze. Al Franchi c’è spazio per Dessena nel finale, quando si tratta di fare muro agli attacchi di una Fiorentina a caccia del pareggio. Di fatto una stagione inconsistente quella del capitano del Cagliari, caratterizzata da tante panchine e qualche problema muscolare di troppo. Appena due le gare sufficienti, contro Crotone all’andata e Genoa al ritorno, e tante prove nel migliore dei casi incolore. Una stagione passata dietro le quinte, come ha evidenziato il patron Giulini, a tenere coeso e caricare il gruppo. Di fatto, troppo poco per un calciatore di Serie A.

VOTO: 4,5

Articolo precedente
pavoletti cagliariPavoletti: «A Cagliari per diventare un simbolo, posso dare di più»
Prossimo articolo
cragnoCragno: «Abbiamo smentito chi ci dava per morti»