Crotone, a Cagliari come contro la Juve

© foto Db Reggio Emilia 03/10/2020 - campionato di calcio serie A / Sassuolo-Crotone / foto Daniele Buffa/Image Sport nella foto: Giovanni Stroppa-Simy Simeon Touchukwu Nwankwo-Junior Walter Messias

Domenica alle 12:30 alla Sardegna Arena il Crotone di Stroppa si presenterà pronto a ripetere la prestazione offerta contro i Campioni d’Italia

Un pareggio contro i Campioni d’Italia in carica è una grande soddisfazione, soprattutto se la squadra in questione è una delle neopromosse in Serie A, quelle che sembrano delle meteore durante il campionato. Il Crotone, dopo l‘1-1 con la Juventus, ha capito di aver finalmente fatto dei grandi passi in avanti in classifica ma soprattutto in termini di strategia di gioco. La squadra di Stroppa incontrerà il Cagliari di Eusebio Di Francesco, reduce dal trionfo in Piemonte, domenica alle 12:30 alla Sardegna Arena. La voglia, ovviamente, è di dare il tutto e per tutto, di ripetere la stessa prestazione offerta contro la Grande Signora. Non sarà un match semplice: i rossoblù avranno come avversario il loro ex compagno di squadra Luca Cigarini di cui conoscono molto bene qualità e caratteristiche mentre da parte sua, il Crotone dovrà fare attenzione a quel 4-2-3-1 che è riuscito a mettere in difficoltà la squadra di Marco Giampaolo.

CHI VA E CHI VIENE – Molto probabilmente Giovanni Stroppa avrà la possibilità di schierare nuovamente Ahmad Benali che in questi giorni si allenerà con i suoi compagni di squadra. Probabile assente Emmanuel Rivière che sta portando avanti un lavoro individuale dopo l’infortunio. Allenamento individuale anche per Zanellato che ha terminato l’isolamento dopo il ritorno dall’impegno con la Nazionale Under 21. Si attende la negativizzazione del attaccante rumeno classe 1999 Denis Dragus.

SEGUICI ANCHE SU INSTAGRAM!