Cragno: «Abbiamo voglia di far bene»

cragno cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Il guardiano della porta rossoblù Alessio Cragno, ha rilasciato alcune dichiarazioni in mertito alla stagione che sta per iniziare

Il portiere del Cagliari Alessio Cragno è stato raggiunto dai microfoni del quotidiano regionale La Nuova Sardegna e ha parlato delle sue impressioni sul nuovo mister e sulla stagione che sta per cominciare.

MISTER DI FRA –  Durante la sua chiacchierata con il quotidiano sardo, Cragno ha parlato dell’impatto del nuovo tecnico sulla squadra: «Da quando abbiamo iniziato seguiamo il mister con convinzione. L’amichevole con la Roma ha dimostrato che c’è la disponibilità di tutti a mettere in pratica i concetti di calcio che il mister ci sta insegnando. Di Francesco ha un grande pregio: si fa capire benissimo, ti spiega le cose in modo semplice e chiaro».

LA RIPARTENZA – Il portierone rossoblù ha parlato anche dell’imminente inizio di stagione, che a causa dell’emergenza covid sarà sicuramente particolare: «Sta per cominciare un campionato strano. È come se non ci fossimo mai fermati. Non sarà un torneo normale per tanti motivi»

GLI OBBIETTIVI –  Il discorso si è poi evoluto sugli obiettivi personali di Alessio Cragno, in particolare sui prossimi Europei: «Il sogno di tutti i calciatori è partecipare con la maglia azzurra a competizioni così importanti. Sono nel giro della Nazionale ma so che per restarci devo dare il massimo. Molto dipenderà dalla stagione che disputerò col Cagliari. Ce la metterò tutta».

IL CARATTERE DI CRAGNO – L’estremo difensore dei cagliaritani ci ha sempre abituato a prestazioni da protagonista in campo, ma i riflettori si spengono non appena uscito dallo stadio: «Sono riservato, non mi piace apparire e stare al centro dell’attenzione. Sono uno normale che ha la fortuna di giocare in Serie A. Sono altruista e disponibile, sempre pronto a dare una mano agli altri se hanno bisogno».

SIAMO ANCHE SU INSTAGRAM: SEGUICI!