Connettiti con noi

Hanno Detto

Conferenza stampa Liverani: «Sono il primo responsabile, domani dobbiamo solo vincere»

Pubblicato

su

Fabio Liverani, allenatore del Cagliari, interviene in conferenza stampa per presentare la gara contro il Perugia

(Emanuele Olla inviato alla sala stampa dell’Unipol Domus) Fabio Liverani, allenatore del Cagliari, interviene in conferenza stampa per presentare la gara di domani contro il Perugia in programma per le 12:30. CagliariNews24 segue in diretta le parole del tecnico riportandole testualmente:

LE PAROLE DI FABIO LIVERANI

PERUGIA – «Per noi non abbiamo altri risultati che la vittoria, abbiamo tanto da perdere e vogliamo vincere. Affrontiamo una squadra che viene qui per fare una battaglia, dobbiamo avere la fame di quello che oggi dice la classifica, dobbiamo andare via per forza con la vittoria»

CONFRONTO CON GIULINI E CAPOZUCCA – «Il presidente è entrato con determinazione e impeto per trasmettere la voglia di andare a fare il massimo nelle prossime tre partite, per la gente e per Cagliari. Non era felice ma ha ridato ancora la sua vicinanza a tutti, staff e squadra, questo è un gesto di grande valore che dobbiamo trasformare in rabbia e voglia. Capozucca? Nei posti dove lavoro se qualcosa non mi va bene lo dico subito, parlarne dopo l’allontanamento e la risoluzione mi da la sensazione che non capaci a farlo, io se ho qualche problema lo dico subito, se non condivido mi alzo e vado via, troppo comodo stare seduti accettando e parlare dopo. Tutti i giocatori presi sono stati condivisi, se aveva un pensiero diverso mi aspettavo che lo dicesse prima prendendo le distanze quattro mesi fa»

SCONTRO SALVEZZA E TIFOSI – «Giusto avere la determinazione di uno scontro per la bassa classifica, da questo dobbiamo tirare fuori la rabbia, è una partita di fondamentale importanza. Fortunatamente ce ne saranno ancora altre. Il confronto con la gente finchè è rimasto come allo stadio e al rientro è di arrabbiatura ma rimanendo rispettosi, ero davanti e ci metto la faccia, abbiamo parlato e in questi momenti possiamo solo uscire più forti noi che siamo gli artefici di questo»

CONSAPEVOLEZZA – «Pensare che lavoro per evitare la Serie C no, è una gara di importanza estrema, il Cagliari non deve lottare per la salvezza. La compattezza va trovata all’interno, dobbiamo dare una risposta forte alla gente ma mettendoci sempre la lucidità perché per vincere si deve giocare a calcio»

LIVERANI – «Se siamo oggi a parlare di una gara fondamentale vuol dire che sono il primo responsabile di questa situazione. Ma sono convinto che società e gente che sono stati sempre vicino possiamo tirarci fuori dalla situazione insieme. Da tifosi mi dispiace la situazione, non pensavo tutte queste difficoltà, mi dispiace per la maglia e per le persone che soffrono per la squadra, posso solo lavorare per uscire dal momento»

PAVOLETTI – «Con il Parma ci ha fatto pareggiare, la sua bravura è cancellare l’episodio che capita a chi calcia i rigori e domani ha un’altra possibilità per dare una gioia alla gente»

INFORTUNATI«Mancosu e Rog out, anche per la prossima, Dossena ha preso una botta in allenamento»

CENTROCAMPO – «Viola per caratteristiche e suo passato pensiamo sia il play, il ritmo è il problema che ci portiamo dietro, sulla velocità di esecuzione, sicuramente abbiamo delle difficoltà a giocare in verticale, ci stiamo lavorando per fare meglio. Perugia come tutte le squadre dove sono passato ho grandi ricordi e rispetto delle città e delle società, sarà la terza da ex e ho un bel ricordo ma ora i miei pensieri sono solo sul Cagliari e non ho spazio per il resto»

ALLENARE – «I percorsi sono diversi, quando ero a Lecce lavoravo li da tre anni, giocatori che stavano con me da tanto con un progetto continuativo. Io sono corruciato nei momenti della partita, alcuni hanno bisogno della mia voce e altri di essere più libero. La differenza sta nel tempo, a Lecce ho lavorato per tre anni oggi siamo ad un lavoro di quattro mesi con tante problematiche in mezzo come gli infortuni»

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.