Cellino non ci sta: «Stagione finita, se si riprende non schiero più la squadra»

Cellino
© foto 25-08-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Brescia. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: Cellino

Il presidente del Brescia Massimo Cellino minaccia di ritirare la squadra in caso di ripresa del campionato: la sua intervista alla Gazzetta dello Sport

«La mia linea è che il campionato non possa riprendere, per una lunga serie di ragioni». Massimo Cellino ribadisce il suo pensiero nell’intervista a La Gazzetta dello Sport. Due le motivazioni principali del presidente del Brescia: «Rispetto della salute e la salvezza del sistema calcio. Dopo aver perso questa stagione, rovineremo anche la prossima che invece sarà decisiva per ripartire».

CAMPIONATO CHIUSO – L’ex presidente del Cagliari poi rincara la dose: «A molti della salute non frega nulla, pensano solo ai propri interessi. A me di retrocedere non frega nulla: finora ce lo siamo meritato e anche io ho le mie colpe. Per finire a giugno ci aspetta un tour de force impossibile e rischioso, per prolungare la stagione serve cambiare tutte le regole nazionali e internazionali. Questa stagione non ha più senso. Per me tornare all’attività è pure follia. Se ci costringeranno sono disposto a non schierare la squadra e perdere le partite 3-0 a tavolino per rispetto dei cittadini di Brescia e dei loro cari che non ci sono più».