Giulini: «Potrei lasciare il Cagliari»

stadio provvisorio giulini
© foto www.cagliarinews24.com

Il presidente Tommaso Giulini apre alla cessione del club sardo: «Questo calcio non mi rappresenta»

Fulmine a ciel sereno in casa Cagliari. All’indomani del rocambolesco successo sul Sassuolo, che ha salvato la panchina di mister Rastelli, arriva una clamorosa dichiarazione dal vertice del club di Via Mameli. Raggiunto da Sky Sport, il patron Tommaso Giulini ha aperto alla possibilità di cedere la società. «Potrei lasciare il Cagliari, questo calcio non mi rappresenta», lo sfogo dell’imprenditore lombardo. Giulini non ha gradito il clima di tensione che gravita attorno alla squadra. Da un amore mai sbocciato con la fetta più calda della tifoseria sarda, al malcontento di alcuni dei giocatori più rappresentativi.
LA PRESIDENZA – Il 39enne milanese è alla guida del Cagliari da due anni e mezzo. A segnare pesantemente la sua presidenza la retrocessione del 2015, alla prima stagione al comando del club. Peccato di inesperienza subito cancellato dalla storica cavalcata in B della passata stagione.

Articolo precedente
fariasCagliariNews’ Award: Farias il migliore contro il Sassuolo
Prossimo articolo
SedutaCagliari, ultima seduta dell’anno: assenti cinque stranieri