Calciomercato Cagliari, ultimi due giorni tra cessioni e obiettivi

carli cagliari sondaggio
© foto Elena Accardi per CagliariNews24.com

Domani alle 20 si chiude il calciomercato della Serie A. Il Cagliari è alle prese con le ultime cessioni e alla caccia degli ultimi obiettivi

Sarà una due giorni di fuoco per il direttore sportivo Marcello Carli. Domani alle 20 si chiude il calciomercato della Serie A, in modo da lasciare poi spazio solamente al calcio giocato. La rosa del Cagliari – tra ultime cessioni e possibili arrivi – è tutt’altro che definita.

USCITE – Tra ieri e oggi, il club rossoblù ha ufficializzato i prestiti di Han (Perugia) e Caligara (Olbia). È in partenza Santiago Colombatto, destinato a scendere ancora in Serie B, questa volta con l’Hellas Verona. Sulla lista delle uscite c’è Marco Capuano, reduce dal prestito al Crotone e che non resterà in Sardegna, ma il tempo stringe. Il futuro di Marco Andreolli, che ha salutato il pubblico della Sardegna Arena dopo l’amichevole con l’Atletico Madrid, dipende invece dall’arrivo o meno di un difensore centrale. Più passano le ore più aumentano le possibilità di una sua permanenza. Potrebbe salutare anche Alessandro Deiola: secondo Sky Sport sul centrocampista classe 1995 c’è il Brescia di Massimo Cellino. Contatti in corso tra le due società per definire l’operazione.

ENTRATE – L’obiettivo in entrata del Cagliari resta il difensore centrale da affiancare a Ceppitelli. La lista si fa sempre più folta e meno concreta, tra Kannemman (il Gremio non lo molla), Tonelli (destinato alla Samp), Zukanovic del Genoa e il nazionale polacco Pazdan del Legia Varsavia. In attesa di novità, i rossoblù – come riporta Sky Sport – trattano con la Sampdoria per il centrale francese classe 1997 Maxime Leverbe, la scorsa stagione in prestito all’Olbia, club molto vicino a quello di Giulini. Resta da capire se Carli si muoverà solo per rinforzare la difesa, o cercherà anche qualche pedina in attacco, magari sfruttando un’ultima occasione di mercato. Il prestito di Han al Perugia, lascia Maran con soli 4 attaccanti per 2 posti: Pavoletti, Cerri, Farias e Sau. Pochi, considerando che Joao Pedro rientrerà il 16 settembre e nel frattempo sulla trequarti dovranno alternarsi delle mezzali come Barella, Ionita e Castro. Servirebbe una seconda punta, ma il countdown è già partito: domani alle 20 si chiude tutto. Occhio alle sorprese.

Articolo precedente
caligara cagliariCagliari, ufficiale il prestito di Caligara all’Olbia
Prossimo articolo
cagliari atalanta empoliEmpoli-Cagliari, designato l’arbitro Chiffi: i precedenti