Cagliari-Udinese 1-2, pagelle e tabellino

cagliari-udinese diretta live cronaca risultato
© foto www.imagephotoagency.it

Cagliari-Udinese, 38ª giornata della Serie A 2018/2019: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, pagelle, tabellino e sintesi

Arriva una sconfitta per il Cagliari nell’ultima gara stagionale. Rossoblù avanti grazie a Pavoletti nel primo tempo, ma poi nella ripresa l’Udinese ha preso campo e ribaltato il risultato. Le reti di Halfredsson e De Maio decidono la gara in favore degli ospiti.

Cagliari-Udinese 1-2, il tabellino

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno 6.5; Srna 5.5 (76′ Padoin sv), Pisacane 6, Klavan 5, Lykogiannis 5.5; Ionita 5.5, Bradaric 5 (82′ Cerri sv), Castro 6 (67′ Birsa 6); Barella 6; Pavoletti 6.5, Joao Pedro 5. A disposizione: Aresti, Rafael, Cacciatore, Romagna, Cigarini, Deiola, Oliva, Despodov, Thereau. Allenatore: Rolando Maran 5.5

UDINESE (3-5-2): Musso 6; De Maio 7, Ekong 6, Samir 6; Ter Avest 6.5, Mandragora 6.5 (87′ Micin sv), Hallfredsson 6.5, Badu 6 (82′ Wilmot sv), D’Alessandro 6; Pussetto 6.5 (77′ Lasagna sv), Teodorczyk 6. A disposizione: Perisan, Nicolas, Bocic, Barak. Allenatore: Igor Tudor 6.5.

Marcatori: Pavoletti (C), Hallfredsson (U), De Maio (U).

Ammoniti: Srna (C), Musso (U), Klavan (C), Wilmot (U).

Cagliari-Udinese 1-2, diretta live e sintesi

95′ FINE PARTITA – Ultima occasione per Joao Pedro, palla fuori di pochissimo. Non c’è più tempo, la partita si chiude così

92′ – Altro cross di Birsa, Cerri colpisce di testa ma la difesa devia nuovamente

90′ – Punizione di Birsa dalla fascia, Klavan intercetta di testa ma c’è una deviazione in corner. L’arbitro Volpi concede 5 minuti di recupero

88′ – Cerri ci prova in rovesciata, pallone murato dalla difesa

87′ – Ammonizione per Wilmot. Tudor utilizza il terzo cambio mandando dentro Micin al posto di Mandragora

87′ – Cerri controlla bene al limite e serve Joao Pedro che calcia senza però trovare lo specchio della porta

84′ AMMONIZIONE CAGLIARI – Lykogiannis riceve un cartellino giallo per un fallo sulla trequarti

83′ AMMONIZIONE UDINESE – Il portiere Musso ammonito per perdita di tempo

82′ – Nel Cagliari entra Cerri al posto di Bradaric, nell’Udinese Wilmot al posto di Badu

81′ – Occasione per il Cagliari, Birsa calcia a botta sicura ma trova la gamba di un difensore

77′ SOSTITUZIONE UDINESE – Primo avvicendamento tra i friulani, Lasagna prende il posto di Pussetto

76′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Secondo cambio deciso da Maran: esce Srna, al suo posto entra Padoin

73′ – Azione insistita dei rossoblù, alla fine il traversone di Lykogiannis viene deviato in corner

69′ GOL UDINESE – Difesa rossoblù distratta su una punizione dalla trequarti battuta da Mandragora: De Maio arriva dalle retrovie e insacca di testa indisturbato

67′ SOSTITUZIONE CAGLIARI – Primo cambio per i rossoblù, Birsa sostituisce Castro

59′ GOL UDINESE – Cross sbilenco di Hallfredsson, la palla scende proprio al sette sorprendendo Cragno. Il pareggio degli ospiti arriva in modo rocambolesco

57′ OCCASIONE UDINESE – Ter Avest calcia da posizione decentrata, il pallone passa fra una selva di gambe e va verso l’angolino basso: Cragno ci arriva e devia sul palo

52′ ANNULLATO UN GOL ALL’UDINESE – Pussetto si avventa su un traversone basso dalla destra, difesa rossoblù colta di sorpresa e palla in fondo al sacco. Volpi inizialmente convalida, poi dal Var arriva la rettifica

46′ SECONDO TEMPO – I rossoblù battono a centrocampo, inizia in questo istante la ripresa

45′ FINE PRIMO TEMPO – L’arbitro Volpi fischia due volte, squadre verso gli spogliatoi per l’intervallo

41′ – Bianconeri insidiosi con un’azione insistita, la conclude Mandragora con un diagonale che termina fuori

39′ – L’Udinese risponde con Pussetto, Cragno sfodera un riflesso super e si oppone

38′ – Punizione di Srna dai 20 metri: il croato sorprende la barriera con un rasoterra, ma pallone debole e innocuo

33′ – Numero di Castro sulla destra, il suo cross poi trova la testa di Ionita ma il moldavo non riesce a dare forza al pallone

29′ – Schema del Cagliari su corner, il pallone viene servito a Barella che sferra il destro dal limite: Musso si allunga in volo plastico e sventa

27′ – Retropassaggio da incubo di Joao Pedro, Teodorczyk prova a beffare Cragno che riesce però a opporsi alla disperata

23′ – Cross profondo di Halfredsson, Cragno si allunga e tocca in corner

20′ – Ennesimo angolo per i rossoblù, la palla rimbalza fuori area dove è appostato Barella: conclusione violenta ma fuori di poco

17′ – GOL CAGLIARI! Cross dalla destra, Pisacane fa la torre per Pavoletti che insacca di testa

16′ – Cross di Srna e mischia in area udinese, Ionita anticipato all’ultimo

14′ – Lykogiannis calcia la punizione a giro, Musso si tuffa e devia in corner

13′ – Fallo di mano di Badu ai 22 metri, punizione invitante per i rossoblù

8′ – Il primo squillo degli ospiti lo firma Mandragora, che calcia un diagonale rasoterra fermato da Cragno

5′ – Proprio Barella prova la volée dal limite, ma la coordinazione è scarsa e così la mira

3′ – Si gioca sotto una pioggia abbondante e costante, squadre in fase di studio. Fra i rossoblù si nota la posizione di Castro come interno di centrocampo, Barella fa dunque il trequartista

1′ CALCIO D’INIZIO – Batte l’Udinese, inizia il match

20.20 – Tutto pronto alla Sardegna Arena, meteo inclemente: piove in modo abbondante su spalti e terreno di gioco.

19.50 – Squadre in campo per il consueto riscaldamento pre-gara.


Cagliari-Udinese, formazioni ufficiali

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Ionita, Bradaric, Barella; Castro; Pavoletti, Joao Pedro. Allenatore: Rolando Maran.

UDINESE (3-5-2): Musso; De Maio, Ekong, Samir; Ter Avest, Mandragora, Hallfredsson, Badu, D’Alessandro; Pussetto, Teodorczyk. Allenatore: Igor Tudor.


Cagliari-Udinese, pre-partita e probabili formazioni

In casa bianconera le premesse sono quelle di un turnover con il quale Tudor possa premiare gli sforzi di chi ha giocato meno. L’allenatore dei friulani deve anche fare a meno dello squalificato Zeegelaar. Mister Maran sembra del parere opposto, ossia quello di sfruttare i meccanismi più rodati per cercare l’ultimo scatto in classifica. Out PellegriniCeppitelli e Faragò, il tecnico rossoblù dovrebbe tornare al modulo classico permettendosi la presenza di Birsa dietro le punte con Barella dunque ad agire da interno di centrocampo.

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Pisacane, Klavan, Lykogiannis; Ionita, Cigarini, Barella; Birsa; Pavoletti, Joao Pedro. Allenatore: Rolando Maran.

UDINESE (3-5-2): Nicolas; De Maio, Ekong, Samir; Ter Avest, Mandragora, Hallfredsson, Badu, D’Alessandro; Pussetto, Teodorczyk. Allenatore: Igor Tudor.


Cagliari-Udinese, la vigilia di Maran e Tudor

Così Maran alla vigilia:  «Domani al di là del rispetto per chi ha giocato meno abbiamo l’obbligo di mettere i migliori. Ballano tanti posti in classifica, dobbiamo cercare di ottenere il massimo. Sarebbe un piacere domani vedere chi ha giocato meno, però vogliamo fare il massimo possibile perché anche domani conta il risultato. Poter congedarsi dal nostri pubblico con una bella gara è uno stimolo, chiamiamo a raccolta i tifosi e daremo il massimo».

Dall’altra parte Tudor ha spiegato come quella della Sardegna Arena sia anche l’occasione di vedere all’opera chi finora ha avuto meno spazio: «Che gara mi aspetto domani? Dicono che c’è un diluvio, si dovrà correre. Poi si gioca di notte, anche quel tipo di gare è suggestivo…La società ha messo anche un premio: ci tiene che facciamo una bella figura. E poi sarà un’occasione di farsi vedere per i ragazzi che hanno giocato meno. Non farò turnover, ma abbiamo qualche acciaccato e Zeegelaar squalificato. Abbiamo preparato la gara com’è giusto che sia. Abbiamo avuto una settimana un po’ turbolenta, ma dobbiamo avere la motivazione personale di essere i migliori».


Cagliari-Udinese, i precedenti del match

I precedenti sorridono ai padroni di casa, che finora hanno raccolto 12 vittorie. Gli 8 pareggi e le 7 sconfitte completano in quadro. Il primo incontro di campionato tra sardi e friulani risale alla stagione di Serie B 1955/56, quando una doppietta di Regalia regalò i tre punti agli isolani. La prima affermazione rossoblù in Serie A, invece, risale al campionato 1979/80: la squadra di Tiddia, neopromossa, si impose per 3-1 grazie all’autogol di Catellani ed alla doppietta di Selvaggi.

Per la prima prima vittoria bianconera si deve guardare alla stagione 1993/94. Di Branca e Statuto i gol decisivi, la rete nel finale di Allegri accorciò le distanze ma si rivelò inutile ai fini del risultato. L’ultima affermazione friulana in Sardegna risale al 2012/13, quando la squadra di Guidolin si impose su quella di Pulga per 0-1 grazie alla rete di Pereyra. Due anni prima arrivò un netto 0-4 firmato da BenatiaSanchez (doppietta) e Di Natale. Due sconfitte in pochi anni subito compensate da quattro affermazioni di fila: 3-0 nel 2013/14 (a segno IbarboVecino e Ibraimi), 4-3 nel 2014/15 con i sardi già retrocessi (gol rossoblù di SauJoao PedroMpoku ed autogol di Bruno Fernandes) e 2-1 nel 2016/17 (reti di FariasSau per i sardi, Fofana per i friulani). Nell’ultimo precedente, risalente all’aprile 2018, i rossoblù di Lopez diedero segnali di vita in vista del rush finale per la salvezza. Alla Sardegna Arena festeggiò il Cagliari, che si impose per 2-1 grazie alle reti di Pavoletti e Ceppitelli (di Lasagna il gol del momentaneo pareggio).

Giocate: 27
Vittorie: 12 | Pareggi: 8 | Sconfitte: 7
Gol Fatti: 37 | Gol Subiti: 29

Cagliari-Udinese, l’arbitro del match

Il match tra Cagliari Udinese sarà diretto da Manuel Volpi, arbitro iscritto alla sezione arbitrale di Arezzo. Il direttore di gara sarà coadiuvato dagli assistenti Marco Scatragli di Arezzo e Gamal Mokhtar di Lecco. Quarto uomo del match sarà Lorenzo Maggioni di Lecco, mentre Addetti al VAR e AVAR saranno rispettivamente Antonio Giua di Olbia e Sergio Ranghetti di Chiari. Per il fischietto toscano è alla sua seconda direzione di una partita nel massimo campionato italiano: la prima è avvenuta nella stagione corrente, il 24 febbraio, durante l’incontro ChievoGenoa.


Cagliari-Udinese, diretta tv e streaming: dove vederla

Il match della Sardegna Arena rientra tra i sette che verranno trasmessi da Sky. Le restanti tre partite del turno andranno in onda su DAZNclicca qui per abbonarti gratis per un mese a DAZNCagliari-Udinese sarà trasmessa in diretta tv su Sky Sport 255 ed in pay-per-view su Now TV. La partita sarà visibile anche in streaming tramite la piattaforma Sky Go, disponibile per pc, smartphone e tablet.