Cagliari-Torino 4-2, le pagelle: super Nainggolan e Nandez

cagliari
© foto 10-11-2019 Cagliari, Calcio Serie A 2019/20, Sardegna Arena, Cagliari vs Fiorentina. Foto Gianluca Zuddas per Cagliarinews24.com. Nella foto: 5-0 Nainggolan

Le pagelle di Cagliari-Torino 4-2: brillano Nainggolan e Nandez, entrambi in gol. Buon esordio da titolare per il Primavera Carboni

CAGLIARI (3-5-2): Cragno 5.5; Walukiewicz 6, Ceppitelli 6, Carboni 6.5 (87’ Cacciatore s.v.); Mattiello 6 (59’ Ionita 5.5), Nandez 7, Nainggolan 7 (59’ Cigarini 6), Rog 6.5, Lykogiannis 6.5 (66’ Pellegrini 6.5); Simeone 7, Joao Pedro 6.5 (Ragatzu s.v.).
A disposizione: Olsen, Rafael, Boccia, Cacciatore, Ladinetti, Lombardi, Gagliano, Paloschi, Ragatzu.
Allenatore: Zenga 6.5.

TORINO (3-4-2-1): Sirigu 5.5; Izzo 5, N’Koulou 4.5, Bremer 5.5; De Silvestri 6 (59’ Ansaldi 6), Rincon 5, Meité 5.5 (73’ Lukic 6), Aina 5 (73’ Singo); Edera 5 (59’ Verdi 6), Berenguer 5.5 (80’ Millico s.v.); Belotti 6.5.
A disposizione: Rosati, Ujkani, Djidji, Ghanzoini, Lyanco, Adopo, Greco.
Allenatore: Longo 5.

Le pagelle motivate dei rossoblù

CRAGNO 5.5: Non sempre perfetto, anche se efficace. Avrebbe potuto fare di più sul gol di Bremer, mentre ha poche colpe sulla rete di Belotti, dove il disastro lo fa la difesa.

WALUKIEWICZ 6: Si sgancia spesso dal centrodestra per supportare la manovra offensiva. Da rivedere su entrambi i gol subiti, anche se le colpe sono più di reparto che individuali.

CEPPITELLI 6: Il Torino inizialmente gli lascia tanto campo per impostare. Da rivedere come i compagni sui gol subiti.

CARBONI 6.5: A sorpresa, dopo l’esordio di Ferrara, Zenga lo lancia titolare. Cresce nella ripresa, quando mura più volte le conclusioni degli attaccanti granata. Si prende un giallo ingiusto.

Dall’87’ CACCIATORE S.V.

MATTIELLO 6: Un po’ più timido rispetto a martedì, i compagni lo cercano poco e lo sgridano. Da rivedere.

Dal 59’ IONITA 5.5: Zenga lo ripropone esterno e Ansaldi non gli fa mai vedere il pallone. Sul 3-2 si sposta da mezzala e va decisamente meglio.

NANDEZ 7: Segna solo contro il Torino. E che gol. Un tiro al volo eccezionale per sbloccare la partita. Rete a parte, corre come un treno ed è anche oggi tra i migliori in campo.

NAINGGOLAN 7: Subito titolare nonostante i pochi allenamenti sulle gambe. Fa la sponda tra trequarti e mediana e si inventa il gol del 3-0 con il solito tiro da fuori area. Dopo un’ora di gioco deve però uscire e il Cagliari cala.

Dal 59′ CIGARINI 6: Si limita a fare il compitino davanti alla difesa per gestire il pallone nei momenti di difficoltà. Si becca anche un giallo dopo la doppia ammonizione di Verona.

ROG 6.5: Non segna e gli manca forse quel qualcosa in più negli ultimi metri, ma è instancabile. Anche oggi oltre 90′ a livelli altissimi.

LYKOGIANNIS 6.5: Fa il suo sulla sinistra e mette dentro l’assist per il 2-0 di Simeone.

Dal 66’ PELLEGRINI 6.5: Entra e si guadagna il rigore che chiude la partita.

JOAO PEDRO 6.5: Non la miglior versione di Joao Pedro, ma comunque concreto. Torna a segnare dal dischetto dopo i due errori pre-lockdown. È il 17° centro in campionato.

Dall’87’ RAGATZU S.V.

SIMEONE 7: La cura Zenga funziona con il Cholito, che segna il suo terzo gol consecutivo in altrettante partite. Si sacrifica come sempre in fase difensiva e nel finale sembra non averne più, ma resta in campo senza mai fermarsi.

ZENGA 6.5: Un bel Cagliari fino all’uscita dal campo di Nainggolan. Il momento di apnea, con Ionita a tutta fascia, rimette in partita il Torino. Alla fine però il suo Cagliari dimostra di essersi ripreso, chiudendo la partita e portando a casa la seconda vittoria consecutiva.