Cagliari, solo 4 i successi esterni contro la Fiorentina

© foto CagliariNews24.com

Sfida ricca di storia quella tra Fiorentina e Cagliari. I precedenti sorridono ai viola

Fiorentina-Cagliari è quasi un dentro fuori per entrambe. I viola, ancora in corsa per l’Europa League, inseguono Milan e Atalanta. La formazione di Lopez invece spera di non perdere il treno salvezza. Un duello ricco di fascino, inaugurato in Serie A con le sfide scudetto di fine anni Sessanta. Nel febbraio ’69 i toscani futuri campioni d’Italia, passati avanti con Maraschi, furono raggiunti sull’1-1 da Riva. Otto mesi più tardi Rombo di Tuono confezionò il primo storico successo sardo in terra gigliata, centrando due punti fondamentali in chiave scudetto. Il Cagliari ha ottenuto l’intera posta in palio anche nel ’71 (1-2) e nel ’72 (0-1 con gol di Riva). Il successo ospite più recente è arrivato nel 2015. I protagonisti dell’impresa (1-3) sono il croato Duje Cop, autore di una doppietta, e Diego Farias. Quella del Franchi fu però una vittoria illusoria. A fine stagione i rossoblù salutarono mestamente la Serie A.

VIOLA PADRONA – La Fiorentina ha vinto 26 dei 36 precedenti contro il Cagliari. L’ultima gioia viola è nel segno di Nikola Kalinic, autore dell’1-0 della passata stagione. Nella memoria gigliata trovano spazio il 4-2 del ’99 con tripletta di Batistuta, ma anche il 5-1 del dicembre 2007 e il 4-1 del 2012. Sono appena 6 i pareggi tra le due formazioni. Il più recente è l’1-1 del settembre 2013, quando la Fiorentina, passata avanti con Borja Valero, fu raggiunta allo scadere da Mauricio Pinilla.

Articolo precedente
cagliariCagliari, tattica ed esercitazioni a due giorni dalla Fiorentina. Terapie per Castan
Prossimo articolo
Fiorentina-Cagliari, Lopez: «Stiamo bene, crediamo nella salvezza»