Connettiti con noi

News

Cagliari, si chiude il calciomercato: il bilancio tra entrate e uscite

Pubblicato

su

Scoccano le 20 e anche per il Cagliari termina la sessione invernale di calciomercato. Il bilancio tra entrate e uscite

Scoccano le 20 e anche per il Cagliari termina ufficialmente la sessione invernale di calciomercato. Un mercato che, in realtà, ha preso le mosse poche settimane prima del canonico inizio fissato a gennaio e che risale alle parole pronunciate dal diesse Capozucca al termine della deludente prestazione con l’Udinese: «Qualcuno non è degno di indossare questa maglia. Si deve andare in campo con amore e quando questo non si fa, i giocatori devono andare via»

Considerato il rendimento al di sotto delle aspettative, facile individuare i destinatari di quell’accusa. Diego Godin e Martin Caceres: i due difensori hanno fatto le valigie per andare alla ricerca di una nuova sistemazione. Il capitano della Celeste sembra aver ritrovato la felicità in Brasile, all’Atletico Mineiro mentre El Pelado si è accasato proprio ieri al Levante. Insieme a loro ha preso il volo anche un altro uruguaiano, Christian Oliva. Un addio dettato non tanto da demeriti quanto da una fiducia mai conquistata.

Chi, invece. sembrava pronto a svestire la maglia del Cagliari per trovare fortuna in una big è stato Nahitan Nandez. El Leon e il suo procuratore sono stati al centro di tutto il calciomercato invernale. Tanti i club sia italiani che esteri interessati al centrocampista, tutti però spaventati dal suo elevato ingaggio e dalle richieste del patron Tommaso Giulini, intenzionato a recuperare i soldi derivanti proprio dall’acquisto più costoso della storia rossoblù. L’uruguaiano resterà quindi nella città del Sole, impegnato nella lotta salvezza, pronto a rientrare tra le prime pagine dei quotidiani in estate.

Se i movimenti in uscita sono stati ben pochi, non si può dire lo stesso per il fronte delle entrate. Con l’addio dei grandi, Capozucca ha dovuto lavorare tanto per recuperare i vuoti esistenti soprattutto nella retroguardia. A colmarli l’arrivo di Lovato e Goldaniga che, aggiunti agli altri baby difensori, hanno dimostrato grande compattezza nel contrastare l’attacco avversario. Sfumato ancora una volta Izzo, Walter Mazzarri si consola con un altro suo ex granata, Daniele Baselli che offre un grande supporto a centrocampo.

All’insegna dei giovani anche i rinforzi in attacco. Con Keita assente per gli impegni in Coppa D’Africa, il Cagliari ha deciso di fare affidamento oltre che sui soliti Joao Pedro e Pavoletti, anche su Gagliano e Zito Luvumbo, rientrati dai rispettivi prestiti.

Quale voto dare allora a questa sessione di calciomercato? La redazione di CagliariNews24 assegna un 6.5: bene difesa e centrocampo, bene la resistenza per Nandez, fondamentale per la lotta salvezza ma mancano un esterno e un attaccante, ciò di cui si aveva bisogno.

Advertisement

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.