Cagliari-Sassuolo: una sfida per rilanciarsi

© foto www.imagephotoagency.it

Comincia il girone di ritorno, e tornano ad affrontarsi Cagliari e Sassuolo: situazioni diverse ma stessa necessità di ripartire

È appena terminato il girone d’andata del campionato di Serie A, che ha iniziato a delineare le aspirazioni delle diverse squadre per il termine della competizione. Nel prossimo fine settimana comincerà la seconda parte della stagione, con la prima partita del girone di ritorno: ad affrontare il Cagliari di Eusebio Di Francesco il suo Sassuolo, guidato da un Roberto De Zerbi che tanto di buono ha fatto vedere in questa stagione. Per il tecnico rossoblù sarà una sfida col passato, oltre che un modo per misurare i progressi fatti dalla prima giornata di campionato ad oggi. Ma allo stesso tempo, lo scontro della Sardegna Arena avrà un peso specifico come poche altre gare in tutto il campionato: Cagliari e Sassuolo non sono certamente nel loro momento migliore.

IN STALLO – Se il Cagliari non vince ormai da novembre, con una striscia negativa di sette sconfitte consecutive, ed è l’unica squadra in Serie A a non aver ancora accumulato un punto nel 2021, anche il Sassuolo non naviga certe in acque calme e cristalline. Dopo una prima parte di stagione spaziale, con il secondo posto mantenuto saldamente grazie a risultati eccezionali (senza mai sfigurare negli scontri diretti), i neroverdi si trovano infatti in un momento difficile del torneo. Quattro punti nelle ultime cinque gare, con la sola vittoria contro il Genoa in casa nel nuovo anno. Senza dimenticare l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Spal, che al Mapei Stadium ha trionfato per 2-0. Il rallentamento visibile degli uomini di De Zerbi ha fatto scivolare gli emiliani alla nona posizione, distanti sei lunghezze dalla zona Europa.

RAMPA DI LANCIO – Il Cagliari cerca quindi di tornare a fare punti per riprendere la scalata verso la salvezza, obiettivo innegabile nella situazione attuale. L’avversario non è certamente dei più semplici, ma il momento di difficoltà del Sassuolo potrebbe dare qualche possibilità in più ai rossoblù. E una vittoria contro una squadra di spessore sarebbe un’importantissima iniezione di fiducia per tutto l’ambiente: allenatore, giocatori, dirigenza e tifosi. Nel frattempo il Cagliari entra in ritiro per concentrarsi al meglio nella preparazione della gara e lavora per inserire al meglio i nuovi innesti negli schemi del tecnico.

CLICCA QUI PER CONTENUTI VIDEO ESCLUSIVI SUL CAGLIARI!