Cagliari-Roma, le probabili formazioni: conferma in vista per Faragò

faragò cagliari
© foto www.imagephotoagency.it

Tanti assenti in casa Cagliari in vista della sfida contro la Roma. Nuova chance dal 1′ per Paolo Faragò. Il jolly rossoblù prenderà il posto dello squalificato Barella

Reduce dal successo in Coppa Italia contro il Chievo, il Cagliari è ora atteso da un doppio confronto alla Sardegna Arena. Domani i sardi affronteranno la Roma, il 16 dicembre invece sarà il Napoli a varcare il mare per sfidare i ragazzi di Rolando Maran. Contro i giallorossi assenti gli infortunati Castro e Lykogiannis, non ci sarà neanche Nicolò Barella, fermato per un turno dal Giudice Sportivo. Davanti a Cragno linea difensiva a quattro con SrnaCeppitelliKlavanPadoin. A centrocampo la novità è Paolo Faragò. L’ottima gara di Verona, impreziosita dagli assist per Cerri e Pisacane, lo ha rilanciato dopo un inizio di stagione in cui ha giocato poco. Insieme all’ex Novara sono pronti BradaricIonitaJoao Pedro si muoverà alle spalle delle punte PavolettiFarias. Il brasiliano dovrebbe spuntarla su Sau.

Infermeria piena anche per Eusebio Di Francesco. In Sardegna non ci saranno gli infortunati CoricDe RossiDzeko, El ShaarawyKarsdorp e Lorenzo Pellegrini. Preoccupano inoltre le condizioni di Manolas, fermatosi durante l’allenamento odierno ma comunque convocato per Cagliari. La porta giallorossa sarà difesa da Olsen. Il numero uno svedese sarà coperto da FlorenziFazioKolarovJuan JesusMarcano si giocheranno l’ultima maglia a disposizione in difesa. In mediana sono pronti CristanteNzonzi, sulla trequarti invece spazio a UnderZanioloKluivert. Unica punta l’ex Sampdoria Patrik Schick.

Cagliari-Roma, le probabili scelte di Maran e Di Francesco

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno; Srna, Ceppitelli, Klavan, Padoin; Faragò, Bradaric, Ionita; Joao Pedro; Pavoletti, Farias.
Allenatore: Rolando Maran.

ROMA (4-2-3-1): Olsen; Florenzi, Fazio, Juan Jesus, Kolarov; Cristante, Nzonzi; Under, Zaniolo, Kluivert; Schick.
Allenatore: Eusebio Di Francesco.

Articolo precedente
Cagliari-Roma, diretta tv e streaming: dove vederla
Prossimo articolo
romaRoma, tanti punti persi per strada lontano dall’Olimpico