Cagliari, Rastelli: «Per la salvezza servono punti anche in trasferta»

© foto www.imagephotoagency.it

Tempo di bilanci per il Cagliari, arrivato alla seconda sosta del campionato con 10 punti. La squadra sarda staziona al 10° posto in classifica, a più quattro dalla zona calda. Rastelli ha tracciato un primo bilancio di questo avvio di Serie A, il primo per lui da tecnico: «Rispetto all’anno scorso abbiamo cercato di mantenere il sistema di gioco e la mentalità sempre propositiva – le sue parole a Mediaset Premium. Sappiamo che il campionato è diverso dalla Serie B, la qualità è altissima e appena si sbaglia qualcosa gli avversari ti puniscono. Non possiamo pensare di vincere solo in casa: dobbiamo fare punti anche in trasferta per conquistare la salvezza. Dobbiamo purtroppo convivere con infortuni pesanti, dobbiamo cercare sempre nuovi equilibri ma i ragazzi contro il Crotone sono stati bravissimi, in poco tempo hanno sfoderato una prestazione solida, nonostante la delusione per l’infortunio di Joao PedroBorriello? Non ha fatto il ritiro estivo con noi ma si è presentato in una condizione smagliante e questa è una grande dimostrazione della sua professionalità e delle sue motivazioni. Si è rimesso in gioco, consapevole di venire in una squadra che avrebbe lottato per la salvezza. Scende in campo con grande umiltà, è il primo che si sacrifica per la squadra e in attacco è un punto di riferimento importante per noi».

Articolo precedente
Munari: «Dobbiamo migliorare in trasferta»
Prossimo articolo
Rossoblù in nazionale: l’Ecuador travolge il Cile di Isla