Connettiti con noi

News

Cagliari, è il punto più basso dell’era Giulini: mai così giù in classifica

Pubblicato

su

Il Cagliari sta attraversando il punto più basso dell’era Tommaso Giulini: mai così in basso in classifica

Quello che il Cagliari sta vivendo attualmente è quasi surreale, ma essendo al quattordicesimo posto in classifica, più vicino ai playout che ai playoff è, come scritto da L’Unione Sarda, il punto più basso dell’era Giulini. Mai il Cagliari si era ritrovato cosi sotto. Sette campionati a lottare per la salvezza in Serie A, con due fallimenti e conseguenti retrocessioni, di cui l’ultima ha portato a questa attuale situazione. La precedente volta l’anno di Massimo Rastelli, un raffronto imbarazzante, perché quel Cagliari, per tutto il campionato, aveva ballato tra prima e seconda posizione, fino a ottenere la promozione in A da prima della classe. E la squadra di Rastelli, alla 18ª giornata, era al secondo posto, con 37 punti (+15 rispetto a oggi), frutto di ben 11 vittorie, 4 pareggi e sole 3 sconfitte. Cadetteria canaglia Per ritrovare un Cagliari così in disarmo in Serie B è necessario correre indietro nel tempo, addirittura alla stagione 2001-2002, con Massimo Cellino alla presidenza e il “Profeta”, al secolo Antonio Sala, in panchina. Esperienza fallimentare, quella del tecnico di Saronno, sostituito dalla coppia Nuciari-Matteoli e poi da Nedo Sonetti. Un Cagliari che arrivò addirittura a toccare l’ultimo posto in classifica, per poi tirarsi fuori dalla zona retrocessione solo nel girone di ritorno, con una salvezza diventata matematica solo all’ultimo giro. 

Cagliari News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 50 del 07/09/2021 - Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione al n. 26692 – PI 11028660014 Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a Cagliari Calcio S.p.A. Il marchio Cagliari Calcio è di esclusiva proprietà di Cagliari Calcio S.p.A.